Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Altro | LEN 

Nyon (Svizzera), Mercoledì 15 Marzo 2017 - LEN Awards 2016

ATLETI EUROPEI DELL’ANNO: per l’Italia ci sono Cagnotto e Bianconi

Hosszu e Peaty i più votati fra i nuotatori; Filipovic miglior pallanuotista maschile.

  • Share
XVI FINA World Championships Aquatics Swimming CAGNOTTO Tania ITA gold medal

Tania Cagnotto, ancorché ritiratasi dopo le Olimpiadi di Rio, ha conquistato un altro alloro: per la settima volta, sesta consecutiva, è stata votata come la migliore tuffatrice d’Europa dell’anno, in questo caso il 2016, con oltre il 90% dei voti: un record!

Al top della propria categoria, la pallanuoto femminile, si è confermata per il secondo anno consecutivo anche Roberta Bianconi, attaccante del Setterosa.

Tania (in copertina con medaglia e papà Giorgio a Rio), che compirà 32 anni il 15 maggio, ha vinto 3 medaglie d’oro agli Europei di Londra e 2 medaglie alle Olimpiadi di Rio de Janeiro (entrambe da 3 metri: argento  nell’individuale e bronzo nella gara sincronizzata, in coppia con Francesca Dallapè).

Per Roberta (foto sotto) l’argento olimpico a Rio e il bronzo europeo a Belgrado, a coronamento di una grande stagione.

8 BIANCONI Roberta ITA

La ventisettenne di Rapallo, campionessa di Grecia con l'Olympiacos, è stata votata per il secondo anno consecutivo come migliore giocatrice europea, il 68,2% dei consensi. 

Nel nuoto scontata la scelta di Adam Peaty (GBR), per la prima volta, e Katinka Hosszu (HUN) per la quarta volta. Entrambi sono stati protagonisti di una stagione

Eccezionale, entrambi multi medagliati ai Giochi Olimpici, ai Campionati europei e ai Mondiali in corta di Windsor.

Award a Jack Laugher (GBR) nei tuffi maschili grazie alla sue prestazioni a Rio: medaglia d’oro nei tuffi sincro con Chris Mears e podio individuale (piazzamenti che rispecchiano i suoi risultati agli Europei di Londra.

Quinto award per la russa Natalia Ishchenko nel nuoto sincronizzato, vincitrice di tutto sia a Londra sia a Rio (nel duo con la consueta partner Svetlana Romashina).

Nel nuoto in acque aperte entrambi gli award, maschile e femminile, sono andati all'Olanda: a Ferry Weertman,  per il secondo anno consecutivo, quello maschile, a Sharon van Rouwendaal, che aveva vinto anche nel 2014, quello femminile.

Nella pallanuoto maschile l’award non poteva andare che un giocatore della Serbia, l’onnipotente squadra vincitrice di tutto nel 2016; il più votato è stato il grande mancino Filip Filipovic, anche miglior giocatore a i Giochi Olimpici. Per lui è il terzo award.

Per dettagli e maggiori informazioni consultare il link:

http://lenmagazine.wildom.com/201701/cover/

I LEN Awards sono stati istituiti nel 2008. Votano le 51 Federazioni nazionali affiliate alla LEN, i membri del Bureau e quelli dei Comitati e Commissioni LEN: in tutto 274 voti.

Foto di Giorgio Scala/Inside/Deepbluemedia

 

Leggi anche...

TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter