Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Altro

Roma, Mercoledì 25 ottobre 2017 – Elezioni per il Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti

CARLO VERNA, amico del nuoto, eletto presidente dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti

Napoletano, 59 anni, voce storica di ‘Tutto il calcio minuto per minuto’ e del nuoto, Verna è stato eletto al primo turno, con 46 voti su 59 votanti.

Carlo Verna, napoletano, 59 anni, voce storica di ‘Tutto il calcio minuto per minuto’ e del nuoto, Verna è stato eletto al primo turno, con 46 voti su 59 votanti, presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti. Dopo gli studi classici, conclusi nel 1976, nel 1981 Verna si è laureato in Giurisprudenza. Nello stesso anno ha vinto il concorso per una borsa di studio alla Rai, dove è stato assunto nel 1986 ai servizi giornalistici, dopo esperienze anche come programmista-regista.
Continua a leggere...

Altro

Roma, Martedì 24 Ottobre 2017 – Stranezze dal Foro Italico

Il CONI ha insignito Maglione del “Collare d’Oro”

Lo ha deciso la Giunta Nazionale CONI nella sua riunione di martedì.

La Giunta Nazionale CONI, tramite il comunicato emesso al termine della sua 1066ª riunione, tenutasi al Foro Italico l’altra mattina, ha informato che “Oltre ai Campioni del mondo delle discipline olimpiche come da regolamento, sono stati insigniti del collare tre presidenti di federazioni internazionali olimpiche. Si tratta di Gianni Infantino (Presidente FIFA), di Julio Cesar Maglione (Presidente FINA e membro onorario CIO) e Ivo Ferriani (Presidente Bob e Skeleton, nonché membro CIO). Infantino e Maglione sono anche orgogliosamente cittadini italiani”.
Continua a leggere...

Altro

Sport marcio. L’infinita piaga del doping

Rivelazioni sconvolgenti: in Cina doping sistematico negli anni ottanta e novanta

Lo ha affermato un ex medico della squadra olimpica cinese fuggito dalla Cina due anni fa e rifugiatosi in Germania: “10.000 gli atleti dopati”, appartenenti a tutte le discipline olimpiche.

Domenica 22 ottobre è stata diffusa la notizia che un ex medico della squadra olimpica cinese, la dottoressa Yinxian Xue, di 79 anni, ha affermato che tutte le medaglie vinte dagli atleti cinesi negli anni '80 e '90 sono state frutto di un programma di doping sistematico esistente in tutti gli sport.
Continua a leggere...

Altro

Lutto – La prematura scomparsa di un giornalista di nuoto molto conosciuto

Ci ha lasciati Hans-Peter Sick

Aveva frequentato campionati europei e mondiali per quasi quarant’anni .

Apprendiamo la triste notizia della prematura scomparsa di Hans-Peter Sick, noto giornalista tedesco, avvenuta lo scorso 3 ottobre dopo una lunga malattia. Aveva 65 anni. Il volto di HP (così abbreviava il suo nome nella corrispondenza con amici e colleghi) Sick (in copertina nella foto di Giorgio Scala) - freelance specializzato nel nuoto, nel nuoto in acque aperte e nel nuoto master, membro della squadra Media della LEN e per un periodo anche della Commissione Stampa della FINA – era familiare agli atleti, ai giudici e ai colleghi delle discipline di cui si occupava.
Continua a leggere...

Altro | LEN 

Nyon (Svizzera), Giovedì 12 Ottobre 2017 – Cambio al vertice amministrativo della LEN

Gianni Minervini subentra a Paulo Frischknecht nel ruolo di Direttore Esecutivo

Separazione consensuale dopo quattro anni al vertice dell’Ufficio LEN. Al portoghese verrà affidato un incarico di consulenza. Marco Birri resta Direttore Operativo.

Ieri la LEN ha annunciato che lo scorso primo ottobre Paulo Frischknecht ha lasciato l’incarico di Direttore Esecutivo della LEN. L’ex nuotatore della Nazionale portoghese ha trascorso quattro anni al vertice della struttura amministrativa della LEN, avendo assunto l’incarico l’1 ottobre 2013.
Continua a leggere...

Altro

Verona, Venerdì 29 settembre 2017 – Un altro prestigioso riconoscimento per Fede

Alla Pellegrini le chiavi di Verona

La cerimonia si è svolta questa mattina nella Sala degli Arazzi del Municipio della città scaligera.

Il sindaco di Verona, Federico Sboarina, ha consegnato le Chiavi della Città alla campionessa del mondo Federica Pellegrini, alla presenza del CT della Nazionale di nuoto Cesare Butini, del tecnico federale Matteo Giunta e degli Azzurri che si allenano al Centro Federale di Alta Specializzazione "Alberto Castagnetti", Luca Pizzini, Simone Sabbioni e Carlotta Zofkova.
Continua a leggere...

Altro | FINA 

Budapest, Mercoledì 12 luglio 2017 – I Congressi Tecnici FINA di Nuoto Sincronizzato e Tuffi

Per la FINA più è meglio

Nel nuoto sincronizzato approvata l’introduzione di un nuovo evento.

I primi due Congressi tecnici FINA - Nuoto Sincronizzato e Tuffi - hanno avuto luogo oggi a Budapest (HUN), a 2 giorni dall'inizio dei 17i Campionati del Mondo. Ecco le principali modifiche delle regole approvate dai rappresentanti delle Federazioni Nazionali.
Continua a leggere...

Altro | FINA 

Budapest, Martedì 11 luglio 2017 – Le decisioni del Bureau della FINA

FINA: nella pallanuoto rivoluzione rinviata

A Budapest anche i Mondiali juniores di nuoto sincronizzato, nel 2018.

La FINA ha rilasciato un comunicato stampa in merito alle decisioni prese dal Bureau, riunitosi oggi a Budapest. Lo pubblichiamo di seguito.
Continua a leggere...

Altro | FINA 

FINA – Verso le Elezioni/Si accende la battaglia

PRESIDENZA FINA: Barelli lancia un sito dedicato

Maglione scrive alle Federazioni nazionali una lettera con molte scopiazzature dal Manifesto di Barelli.

Nello sforzo di spiegare bene a tutti le ragioni della sua discesa in campo Paolo Barelli ha lanciato oggi un sito dedicato alla campagna elettorale. Lo ha annunciato con una lettera, di cui pubblichiamo di seguito la traduzione.
Continua a leggere...

Altro | FINA 

Losanna, Giovedì 29 Giugno 2017 - Barelli vs FINA/La decisione del CAS

BARELLI VS FINA: CAS, verdetto scandaloso

La Corte Arbitrale dello Sport di Losanna si dichiara incompetente e suggerisce che nessuno può contestare una decisione presa dalla FINA, e di essere obbligata a respingere o, addirittura, a rifiutare di prendere in considerazione una denuncia basata su violazioni del Codice etico FINA. La dichiarazione di Barelli.

Sembrava che la Corte Arbitrale dello Sport di Losanna (CAS), in altre parole il tribunale internazionale dello sport, dovesse pronunciarsi sulla denuncia presentata da Paolo Barelli per chiedere un giudizio sulle gravi violazioni del codice etico FINA soltanto dopo lo svolgimento del Congresso elettivo FINA, in programma il 22 luglio prossimo, a Budapest. Invece, a sorpresa, la CAS si è pronunciata oggi e, in quello che è sembrato un intervento a gamba tesa contro Barelli, ha stabilito la propria incompetenza sul caso, e la non capacità giuridica di Barelli, o, in termini generali, di chicchessia ad appellare una decisione della FINA, ancorché palesemente in contrasto con il codice etico della stessa, gravemente violato.
Continua a leggere...
TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter