Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Nuoto

Stati Uniti, Giovedì 8 settembre 2016 – L’USOC e l’USA Swimming puniscono i nuotatori che a Rio hanno denunciato un’inesistente rapina

Il dopo RIO 2016: Ryan Lochte sospeso per 10 mesi

Il 32enne nuotatore non potrà partecipare ai Mondiali FINA dell’anno prossimo a Budapest. I suoi “compagni di merende” Gunnar Bentz, Jack Conger e James Feigen sospesi per quattro mesi. La FINA ha ratificato il provvedimento.

Il Comitato Olimpico degli Stati Uniti (USOC) e USA Swimming, la federnuoto statunitense, hanno confermato che al nuotatore Ryan Lochte è stata inflitta una sospensione di 10 mesi per avere denunciato di essere stato rapinato a mano armata durante i Giochi Olimpici di Rio, affermazione presto rivelatasi destituita di fondamento e ritrattata con scuse (tardive) dell’interessato.
Continua a leggere...

Nuoto

Russi sanzionati per doping dalla FINA

Efimova e Makov sospesi

La sospensione avrà efficacia fino alla data dell’udienza davanti al Doping Panel della FINA.

La FINA ha sospeso la ranista russa Yuliya EFIMOVA, campionessa del mondo in carica dei 50 e 100 rana in vasca grande, in attesa dei risultati dell’udienza che si terrà dinanzi al Doping Panel della FINA. Nel suo comunicato ufficiale la FINA riferisce che il 31 ottobre scorso, a Los Angeles, durante un test di controllo out –of-competition [non in gara], la EFIMOVA è risultata positiva alla sostanza 7-cheto-DHEA (steroidi anabolizzanti androgeni).
Continua a leggere...

Nuoto

Caso Australia

Colpevoli e deferiti

La Federazione Australiana ha deciso di punire i 6 velocisti dopo il caso di bullismo e dell'abuso di Stilnox

La Federazione Australiana di Nuoto insieme al Comitato Olimpico Australiano, dopo aver condotto varie indagini, ha infine deciso di deferire, sospendere e punire (anche a livello economico) i membri della staffetta 4x100 stile libero delle Olimpiadi di Londra.
Continua a leggere...
TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter