Direttore Responsabile: Camillo Cametti

Eventi | FINA 

Venerdì 2 Febbraio 2024 – Doha (Qatar), 21i Campionati del Mondo World Aquatics, 2-18 Febbraio

Iniziati oggi a Doha i MONDIALI (record di partecipazione)

Doha 2024 batte il record per il maggior numero di atleti in competizione e per numero di paesi rappresentati ai Campionati mondiali delle discipline acquatiche, più di 2.600 atleti in rappresentanza di 201 paesi.

Più di 2.600 atleti in rappresentanza di 201 paesi, e una squadra di rifugiati, sono presenti ai Campionati del Mondo World Aquatics di Doha per competere in sei sport acquatici, con in palio anche posti di qualificazione per i Giochi Olimpici di Parigi 2024. Si tratta della ventunesima edizione di questa manifestazione la cui prima edizione si svolse a Belgrado nel settembre del 1973.
Continua a leggere...

Notizie FIN | FINA 

24 Gennaio 2024 – La CAS accoglie il ricorso di Barelli e da torto a WA (già FINA)

Paolo Barelli vince alla CAS contro la World Aquatics

Il suo commento: "Proseguo a pieno titolo il mandato di presidente della FIN".

Paolo Barelli vince alla Corte Arbitrale dello Sport (CAS) di Losanna contro la Federazione mondiale di nuoto (World Aquatics) e continua, con pieno titolo e diritto, a presiedere la Federazione Italiana Nuoto.
Continua a leggere...

Fondo | FINA 

Domenica 6 Agosto 2023 (ore 04:44) – Comunicato di World Aquatics

Annullata la Coppa del mondo di nuoto in acque libere di PARIGI

La qualità dell'acqua nella Senna è rimasta al di sotto degli standard accettabili.

Con un comunicato diffuso nel cuore della notte World Aquatics (W.A.) ha annullato la Coppa del mondo di nuoto in acque libere prevista per oggi. La decisione, presa in consultazione con le autorità sanitarie pubbliche e i partner dell’evento, intende salvaguardare la salute dei nuotatori poiché a causa delle recenti precipitazioni superiori alla media a Parigi, la qualità dell'acqua nella Senna è rimasta al di sotto degli standard accettabili.
Continua a leggere...

Altro | FINA 

Firmato un Memorandum d’intesa fra World Aquatics e il Governo ungherese

Presto a Budapest la nuova sede della Federazione internazionale

Attualmente è a Losanna dove si trova dal 1986.

Dopo aver cambiato il nome da FINA a World Aquatics, la Federazione mondiale presieduta dal kuwaitiano Husain Al-Musallam, venerdì 26 maggio ha reso noto di essersi incontrata a Budapest con rappresentanti del governo ungherese e di avere firmato “un Memorandum d’intesa” (Memorandum of Understanding , MOU) con il quale “si impegna ad approfondire la cooperazione per il possibile trasferimento a Budapest del proprio quartier generale”.
Continua a leggere...

Nuoto

Mosca (Russia), Aprile 2023 - Il presidente della Federazione russa di nuoto si dimette

VLADIMIR SALNIKOV si è rotto e lascia la guida del nuoto russo

Con questo gesto lo “zar del nuoto” intende protestare contro l’esclusione dei suoi atleti ai Campionati mondiali di nuoto 2023.

World Aquatics aveva aperto uno spiraglio, la Federnuoto russa, presieduta da Vladimir Salnikov (in copertina), l’indimenticato vincitore di due medaglie d’oro nei 1500 metri stile libero alle Olimpiadi di Mosca 1980 e di Seul 1988 (avrebbe vinto anche a Los Angeles 1984 ma l’Unione Sovietica boicottò quella olimpiade in ritorsione per il boicottaggio degli Stati Uniti di Mosca 1980), ha chiuso la porta.
Continua a leggere...

Altro | FINA 

Numerosi i recenti annunci della federazione internazionale (ex FINA)

WORLD AQUATICS – Tutte le novità di febbraio

I Mondiali 2025 assegnati a Singapore. Annunciati anche i calendari delle Coppe del Mondo di pallanuoto e di tuffi 2023.

Riepiloghiamo di seguito tutti gli annunci fatti da World Aquatics nel mese di febbraio (incluso l'ultimo giorno di gennaio).
Continua a leggere...

Eventi | FINA 

Losanna (Svizzera), Sabato 14 Gennaio 2023 – Mondiali 2023 a Fukuoka

I CAMPIONATI MONDIALI, ora targati World Aquatics, tornano in Giappone

La massima manifestazione acquatica mondiale si era già svolta a Fukuoka nel 2001.

I Campionati del Mondo, già Fina ma ora targati World Aquatics, tornano in Giappone dopo 22 anni, a Fukuoka, la stessa città in cui si svolsero nel 2001 quando erano in programma, nuoto, nuoto artistico, nuoto in acque libere, tuffi e pallanuoto. La città giapponese, di cui ricordiamo il grande caldo e l’insopportabile umidità, avrebbe dovuto ospitare i Mondiali Fina nel 2021, ma la manifestazione fu rinviata due volte a causa della pandemia di COVID-19.
Continua a leggere...

Altro | FINA 

Losanna, Lunedì 9 Gennaio 2023 – Infondata la causa promossa dall’ISL contro la FINA

CASO ISL: un Tribunale USA decide a favore di World Aquatics

Erano state intentate due cause antitrust: una direttamente dalla International Swimming League (ISL) e un'altra dai nuotatori Tom Shields (USA ), Michael Andrew (USA) e Katinka Hosszu (HUN), con il supporto di ISL.

La Corte Distrettuale degli Stati Uniti di San Francisco ha deciso a favore di World Aquatics, in casi che erano stati originariamente aperti nel 2018. Erano state intentate due cause antitrust: una direttamente dalla International Swimming League (ISL) e un'altra dai nuotatori Tom Shields (USA ), Michael Andrew (USA) e Katinka Hosszu (HUN), con il supporto di ISL.
Continua a leggere...

Sincronizzato | FINA 

Losanna 22 dicembre 2022 – Nuoto Artistico / Annuncio World Aquatics

SINCRO - Ai Giochi Olimpici di Parigi 2024 anche i maschi in gara

Il Comitato olimpico internazionale ha dato il suo benestare affinché World Aquatics consenta agli uomini di partecipare alle gare di nuoto artistico ai Giochi Olimpici di Parigi 2024.

Il Comitato olimpico internazionale ha dato il suo benestare affinché World Aquatics consenta agli uomini di partecipare alle gare di nuoto artistico ai Giochi Olimpici di Parigi 2024. Fino al 2017 il nuoto artistico si chiamava nuoto sincronizzato.
Continua a leggere...

Altro | FINA 

Melbourne, Martedì 13 Dicembre 2022- World Aquatics Bureau

Il Bureau WORLD AQUATICS, ex FINA, diventa pletorico

I membri dell’organo di governo della federazione internazionale sono ora 37 (!) grazie all’aggiunta di altri 13 membri.

World Aquatics (WA) ha ampliato il suo organismo direttivo a 37 membri, un numero pletorico che, oltre all’aumento delle spese amministrative dell’organizzazione, ben si confà con la politica dell’allargamento del consenso perseguita dal presidente Husain Al-Musallam e dai suoi più stretti collaboratori.
Continua a leggere...
Tuffiblog