Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Camillo Cametti at Large

Kazan, 2 Agosto 2015 – Bilancio Nuoto Sincronizzato

RUSSIA pigliatutto: 8 ori e un argento

Cina sempre seconda con sei argenti e un bronzo. Torna sul podio il Giappone con quattro medaglie di bronzo. L’Italia è sesta con due bronzi, entrambi nel misto.

Nel nuoto sincronizzato, è noto, le gerarchie non si sovvertono facilmente. Certamente la Russia non poteva essere scalzata dalla sua posizione dominante, tanto più che giocava in casa. Le atlete russe hanno imposto la loro schiacciante supremazia vincendo una medaglia in ciascuna delle 9 gare , 8 d’oro e una d’argento. Belle le loro coreografie e musiche, straordinaria la loro bravura. Un incanto per il numerosissimo pubblico che le ha applaudite
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Editoriale – Giappone verso i Mondiali con una fortissima squadra maschile

BANZAI!: giapponesi all’attacco

I nuotatori del Sol di Levante capeggiano cinque graduatorie maschili – con Hagino (2), Irie, Koseki e Seto - e una femminile, con la Watanabe.

A poco più di due mesi dall’inizio dei Mondiali di nuoto – in programma a Kazan (Russia) dal 2 al 9 agosto – il Giappone è la nazione che vanta il maggior numero di primi posti nei Ranking mondiali 2015: ben 5, oltre a 4 secondi posti, 3 terzi posti e 2 quinti posti. In totale 14 posti nei Top 5 , spalmati su ben 11 delle 17 gare del programma individuale, grazie a 7 nuotatori.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Tatsumi (JPN), 15-16 febbraio 2014 (25m) - Campionati Nazionali Giapponesi

GIAPPONE: una carica imperiale

Numerosi primati nazionali e tanti risultati di qualità. Oltre al ranista Koseki e alla mistista Watanabe emergono la liberista Igarashi e il dorsista Kaneko. Nei 200 farfalla gran record junior della tredicenne Suzuka Hasegawa.

L’emergente star della rana giapponese, Yasuhiro KOSEKI ha realizzato una formidabile terna di risultati nei recenti Campionati Nazionali di vasca corta, disputati a Tatsumi il 15 e 16 febbraio. Il nipponico si è imposto nei 50, 100 e 200 rana ed ha realizzato i primati nazionali di tutte e tre le distanze, mettendo a referto anche il primato asiatico dei 200 metri.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Countdown Barcellona 2013 – Rassegna delle maggiori squadre per i 15i Campionati del Mondo FINA / Sagamihara (JPN), 24 – 26 maggio (50m) - JAPAN OPEN 2013

Samurai in forma mondiale

Fra i maschi ottimi crono di Seto e Hagino nei misti, Irie in dorso e Hirai nei 200 farfalla. In campo femminile bene la dorsista Terakawa, le raniste e le mististe.

Nell’ultimo weekend di maggio, mentre i nuotatori nord-americani gareggiavano ad Irvine e a Vancouver, in Giappone si teneva una manifestazione di grandissimo interesse e spessore tecnico: i Campionati Nazionali Giapponesi OPEN. Benché la squadra giapponese per i Mondiali sia stata già selezionata, dalla sede di gara, la città di Sagamihara nel distretto di Kanagawa, sul fiume Sagami, a ovest di Tokyo, sono arrivate importanti conferme del grande valore di insieme dello squadrone nipponico e della qualità delle sue acuminate punte, soprattutto in campo maschile.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Dopo Olimpiadi – Asia alla riscossa/1 - Giapponesi

Yamaguchi, l’erede di Kitajima

Il diciottenne allievo di Hirai, il 15 settembre ha realizzato il nuovo primato del mondo dei 200m metri, togliendolo all’ungherese Daniel Gyurta, campione olimpico.

Il giovane giapponese Akihiro Yamaguchi, 18 anni appena compiuti – è nato l’11 settembre 1994 nella Prefettura di Kagoshima -, studente, si era già segnalato lo scorso anno, vincendo la medaglie d’oro nei 200m rana in 2:11.70, oltre a tre medaglie d’argento. Quest'anno ha fatto un grandissimo balzo in avanti con un ottimo terzo posto ai Trials giapponesi, con 2:09.22, tempo non gli è stato sufficiente per ottenere il pass olimpico!
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Londra 2012/30a Olimpiade – Altri Bilanci

Italia decima, non ottava: lo dice l’America

Il medagliere ufficiale, che da priorità al numero delle medaglie d’oro, vede l’Italia all’ottavo posto; quello dei giornali americani che privilegia il numero totale di medaglie ci vede decimi.

Due i punti di vista: quello ufficiale, sposato entusiasticamente da CONI e media italiani, ci vede all’ottavo posto nel medagliere per nazioni; quello americano, che privilegia il numero delle medaglie vinte, ci vede decimi. Naturalmente conta – per la statistica, per la storia e per altre cose – il medagliere ufficiale ma non hanno torto nemmeno coloro che pongono Australia e Giappone, vincitori di più medaglie complessive (e di almeno una decina di medaglie nel nuoto), davanti all’Italia (zero medaglie nel nuoto). Nel medagliere figurano 85 nazioni.
Continua a leggere...
TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter