Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Camillo Cametti at Large

Editoriale – Giappone verso i Mondiali con una fortissima squadra maschile

BANZAI!: giapponesi all’attacco

I nuotatori del Sol di Levante capeggiano cinque graduatorie maschili – con Hagino (2), Irie, Koseki e Seto - e una femminile, con la Watanabe.

A poco più di due mesi dall’inizio dei Mondiali di nuoto – in programma a Kazan (Russia) dal 2 al 9 agosto – il Giappone è la nazione che vanta il maggior numero di primi posti nei Ranking mondiali 2015: ben 5, oltre a 4 secondi posti, 3 terzi posti e 2 quinti posti. In totale 14 posti nei Top 5 , spalmati su ben 11 delle 17 gare del programma individuale, grazie a 7 nuotatori.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Bilancio di fine stagione – I nuotatori dell’Anno 2014

Ledecky e Hagino i migliori, Paltrinieri fra i Top 5

La classifica di Swimming World riflette l’opinione degli esperti internazionali.

L’1 dicembre, a Doha, durante una serata di gala, la FINA, per la prima volta nella sua storia, ha proclamato i migliori atleti dell’anno nelle varie discipline. Un nome secco, corrispondente al miglior atleta di ciascuna disciplina secondo la FINA. Per il nuoto sono stati premiati Katinka Hosszu e Chad Le Clos.
Continua a leggere...

Spazio Libero

Incheon, 21 – 26 settembre - Giochi Asiatici (50m)/Analisi e commento finale

AG: Super Hagino fa poker, Balandin tris, Sun e Ye bis

Nell'ultimo appuntamento internazionale di vasca lunga della stagione fioccano grandi risultati. Hagino super, domina i Giochi, batte sul filo di lana Sun nei 200 stile, mentre Park si lecca le ferite. A sorpresa il ranista kazako Dmitriy Balandin vince tre medaglie. Emergono i teen-ager cinesi Xinyi Chen ('98) e a Zhuhao Li ('99).

La stagione natatoria 2014, come avviene ogni quattro anni, non prevedeva lo svolgimento di manifestazioni di carattere mondiale, almeno non in vasca da 50 metri. D'altra parte, coloro che hanno seguito le massime competizioni svoltesi nell'anno corrente non possono certamente dirsi insoddisfatti.
Continua a leggere...

Spazio Libero

Gold Coast (Australia ), 24 agosto 2014 – Campionati Pan Pacifici (50m)/4a Giornata

PanPacs/4: Katie Ledecky pazzesca nei 1500, abbatte il suo WR di 6 secondi!

Michael Phelps perde i 200 misti per soli 2 centesimi dal giapponese Kosuke Hagino, ma nella staffetta 4x100 mista nuota una frazione sensazionale nel suo delfino. Sui 50 stile libero migliore prestazione mondiale di Cate Campbell con costume in tessuto.

Prestazioni di livello elevato in tutte le gare del pomeriggio, ma è ancora la giovane americana a regalare le emozioni più intense: il suo record mondiale è stratosferico. L'ultimo pomeriggio di gare in terra australiana inizia con il piede giusto.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Tokyo (JPN), 9-10 novembre 2013 (25m) - FINA World Cup 2013/7a Tappa – Seconda Giornata

WC Tokyo Day 2: Efimova, record mondiale dei 50 rana

La russa vince alla grande anche i 200 metri. Duplice record del mondo della staffetta australiana 4x100 mista Mixed. In evidenza anche il giapponese Hagino che batte Le Clos nei 200 misti. Altre tre vittoria per la Hosszu. Sugli scudi anche la neozelandese Lauren Boyle, grande sui 400 stile libero.

Yuliya EFIMOVA migliora a Tokyo il primato mondiale dei 50 rana, nella seconda giornata della settima e penultima tappa della FINA World CUP 2013. La giovane russa, campionessa del mondo della distanza a Barcellona 2013, si rifà della serie di battute di arresto subite da Alia ATKINSON, percorrendo la distanza in 28.71 e facendo crollare il limite di 28.80 della statunitense Jessica HARDY, che risaliva alla World Cup di Berlino del 15 novembre 2009.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Countdown Barcellona 2013 – Rassegna delle maggiori squadre per i 15i Campionati del Mondo FINA / Sagamihara (JPN), 24 – 26 maggio (50m) - JAPAN OPEN 2013

Samurai in forma mondiale

Fra i maschi ottimi crono di Seto e Hagino nei misti, Irie in dorso e Hirai nei 200 farfalla. In campo femminile bene la dorsista Terakawa, le raniste e le mististe.

Nell’ultimo weekend di maggio, mentre i nuotatori nord-americani gareggiavano ad Irvine e a Vancouver, in Giappone si teneva una manifestazione di grandissimo interesse e spessore tecnico: i Campionati Nazionali Giapponesi OPEN. Benché la squadra giapponese per i Mondiali sia stata già selezionata, dalla sede di gara, la città di Sagamihara nel distretto di Kanagawa, sul fiume Sagami, a ovest di Tokyo, sono arrivate importanti conferme del grande valore di insieme dello squadrone nipponico e della qualità delle sue acuminate punte, soprattutto in campo maschile.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Sorprese nelle batterie della prima giornata

Nei 400 sl cadono Park e Biedermann

Nei 400 misti Phelps salvo per il rotto della cuffia. Miglior tempo del giapponese Hagino davanti a Lochte. Marin si qualifica col sesto tempo. Suspense per la finale.

Quello che non ti aspetti. Si pensava ad un facile ingresso in finale dei due titani, Phelps e Lochte. Ma se il secondo l’ha ottenuto nuotando in scioltezza un (per lui) modesto 4:12.35 – preceduto in batteria dal combattivo sudafricano Le Clos (4:12.24) – il primo c’è la fatta per il rotto della cuffia, per soli 7 centesimi, toccando in un ancora più modesto 4:13.02.
Continua a leggere...