Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Eventi | FINA 

Budapest, Mercoledì 26 Luglio 2017 – 17i Campionati del Mondo/13a Giornata - Pallanuoto Femminile/6a Giornata – SF 5° posto

MONDIALI/SF 5° POSTO – Il Setterosa batte l’Australia ai rigori (18-17)

L’Italia giocherà la finale per il quinto posto venerdì alle 13.30 contro l'Ungheria.

Il Setterosa batte l'Australia ai tiri di rigore dopo essere stato in vantaggio per sul 5-1, poi per 7-4, e, infine per 11-10 a 1'42 dalla fine. Determinanti per il passaggio del turno la parata della Lavi sulla Buckling e le superbe prestazioni di Roberta Bianconi (in copertina), autrice di 5 gol nei tempi regolamentari, e Rosaria Aiello.
Continua a leggere...

Eventi | FINA 

Budapest, Lunedì 24 Luglio 2017 – 17i Campionati del Mondo/10a Giornata - Pallanuoto Femminile/5a Giornata – Quarti Finale

MONDIALI/QUARTI – Il Setterosa perde dalla Russia ed è fuori dalle medaglie

L’Italia giocherà il prossimo incontro mercoledì, contro l’Australia per il quinto posto.

Le tre agevoli vittorie conseguite nella fase preliminare avevano illuso. Purtroppo al primo duro ostacolo il Setterosa si è fermato. Nella partita secca dei quarti di finale l’Italia del CT Fabio Conti perde dalla Russia 9-8 ed è fuori dalla zona medaglie. Mentre la Russia disputerà le semifinali l’Italia giocherà per il 5° posto.
Continua a leggere...

Eventi | FINA 

Budapest, Martedì 18 Luglio 2017 – 17i Campionati del Mondo FINA /5a Giornata - Pallanuoto femminile

MONDIALI/5 – Per il Setterosa che travolge il Brasile scorciatoia per i quarti

La Azzurre travolgono le sudamericane 18-4 e si preparano ad affrontare la Cina. Se chiuderanno in testa al gruppo la fase preliminare accederanno direttamente ai quarti di finale.

Setterosa (in copertina e sotto) vicino alla vittoria del Gruppo A e all’accesso diretto ai quarti di finale. L’ultima partita preliminare sarà con la Cina, battuta a Ostia per 12-4 nell'ultimo test pre-mondiale: basterà un pareggio. Nell’odierno incontro l'Italia ha travolto il Brasile 18-4, con otto giocatrici di movimento a segno. Maggiori realizzatrici Emmolo e Palmieri, 4 gol a testa, e Aiello, autrice di una tripletta.
Continua a leggere...

Pallanuoto

Rio de Janeiro, Venerdì 19 Agosto 2016 - XXXI Olimpiade/14a Giornata – Pallanuoto femminile/Finali

Stati Uniti campioni, come nel 2012. Italia medaglia d’argento

La Russia batte l’Ungheria ai rigori e prende il bronzo. Escono dal podio olimpico Spagna e Australia: le iberiche sconfiggono proprio le aussie nel match per il quinto posto.

Il sogno dell’Italia di battere gli Stati Uniti e vincere la medaglia d’oro si è rivelato un sogno impossibile. Troppo forte la squadra americana, senza punti deboli, superiore in tutto, ben guidata dal coach Adam Krikorian. Contro una squadra così nulla ha potuto l’Italia del CT Fabio Conti, certamente volonterosa ma anche imprecisa in attacco e un po’ labile in difesa. Le Azzurre hanno cercato di reagire in tutti i modi. Inutilmente perché, complice la non troppo felice giornata del portiere Giulia Gorlero, 9 parate su 21 tiri, e un rigore sbagliato, il passivo ha continuato a incrementare, fino al risultato finale di 12-5, con una pesante differenza gol, - 7.
Continua a leggere...

Pallanuoto

Rio de Janeiro, Lunedì 15 Agosto 2016 - XXXI Olimpiade/10a Giornata – Pallanuoto femminile – Quarti di Finale

Il Setterosa batte la Cina, va in semifinale e “vede” il podio

Nel prossimo incontro l’Italia affronterà la Russia, semifinalista assieme a Stati Uniti e Ungheria.

I quarti di finale del torneo femminile hanno deciso le quattro squadre che giocheranno le semifinali, avendo così la possibilità di ottenere una medaglia.
Continua a leggere...

Pallanuoto

Pallanuoto femminile – Le origini

PN donne: un video “anni trenta”

Ce lo segnala l’Ishof. Ma, come documenta il sito www.waterpololegends.com, la pallanuoto femminile esiste sin dagli albori del novecento.

In Italia e in gran parte dei paesi dove è praticata la pallanuoto femminile praticata in modo organizzato ha circa una quarantina d’anni. Un video postato su YouTube il 31 gennaio, tempestivamente segnalatoci dall’Ishof, mostra una partita all’interno di un film girato all’inizio degli anni trenta: http://www.youtube.com/watch?v=TzstfnCZ6b4
Continua a leggere...
TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter