Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Nuoto

Giacarta (Indonesia), Venerdì 24 Agosto 2018 – Giochi Asiatici (50m)/Sesta giornata

ASIAN GAMES/6: Sesto oro per Rikako Ikee, atleta dei campionati

Nell’ultima giornata la prodigiosa teenager giapponese ha vinto anche i 50 stile libero con il nuovo record dei Giochi portando a sei le sue medaglie d’oro (e a otto quelle vinte in tutto). La cinese Jianjiahe Wang vince i 400 stile libero e realizza la tripletta in mezzofondo. Poker per il suo connazionale Yang Sun che dopo 200, 400 e 800 stile libero vince anche i 1500. Giappone e Cina vincono 19 medaglie d’oro a testa.

Con la disputa della sesta giornata si sono conclusi oggi a Giacarta, capitale dell’Indonesia, i Giochi Asiatici di nuoto, in vasca da 50 metri. Il Giappone e la Cina si sono attestati in cima al medagliere con 19 medaglie d'oro a testa, ma il Giappone ha prevalso, sia pure di poco, nel conteggio totale delle medaglie vinte: 52 contro 50 della Cina. Anche nell’ultima giornata ci sono stati 3 record dei Giochi Asiatici per merito della giapponese Rikako Ikee nei 50m stile libero, della coreana Seoyeong Kim e della staffetta 4x100 mista della Cina che ha realizzato il miglior tempo mondiale del 2018.
Continua a leggere...

Nuoto

Giacarta (Indonesia), Giovedì 23 Agosto 2018 – Giochi Asiatici (50m)/Quinta giornata

ASIAN GAMES /5: Joseph Schooling vince anche i 50 farfalla

E’ la seconda medaglia d’oro individuale per l’asso di Singapore. Secondo oro anche per la mezzofondista sedicenne cinese Jianjiahe Wang negli 800 metri e tripla in dorso del cinese Jiayu Xu che vince anche i 200 metri.

La penultima notte delle finali dei Giochi asiatici del 2018 è stata caratterizzato da sei eventi e tre record dei Giochi: Jianjiahe Wang (CHN) e Satomi Suzuki (JPN) hanno abbassato rispettivamente i record degli 800 m stile libero e dei 50 m rana femminili mentre le donne giapponesi hanno chiuso la serata con il record della staffetta 4x100 m mista. Gli highlights.
Continua a leggere...

Nuoto

Giacarta (Indonesia), Mercoledì 22 Agosto 2018 – Giochi Asiatici (50m)/Quarta giornata

ASIAN GAMES /4: Joseph Schooling vince i 100 farfalla ma è Piero Codia il campione mondiale virtuale

Nella quarta giornata il 23enne di Singapore ha difeso con successo il tiolo della specialità di cui è anche campione olimpico ma il suo tempo è soltanto il quarto del ranking mondiale 2018. Il Giappone con 4 medaglia d’oro e la Cina con 3 proseguono la loro sfida per aggiudicarsi il primo posto nel medagliere.

La quarta notte delle finali dei Giochi Asiatici del 2018 di Jakarta, in Indonesia, ha visto la caduta di 3 record della manifestazione ad opera di Joseph Schooling nei 100m farfalla, Yasuhiro Koseki nei 100 m rana e della staffetta giapponese 4x100 m stile libero maschile. Record dei Giochi anche per la staffetta mista mixed cinese ma è la prima volta che l'evento viene disputato in questo meeting. Nella serata il Giappone ha vinto 4 medaglie d'oro – quelle individuali con Koseki, Natsumi Sakai e Daiya Seto -, mentre la Cina ha messo in carniere 3 ori con la staffetta mista mixed Bingjie Li e Yufei Zhang. Quella vinta da Schooling nei 100 farfalla è la prima medaglia d'oro del nuoto non vinta dalla Cina o dal Giappone.
Continua a leggere...

Nuoto

Giacarta (Indonesia), Domenica 19/Martedì 21 Agosto 2018 – Giochi Asiatici (50m)/Highlights delle prime tre giornate

ASIAN GAMES: Yang Sun e Rikako Ikee stelle della prima metà dei Giochi

A metà del programma l’asso cinese e l’emergente teenager giapponese hanno vinto rispettivamente tre e quattro gare individuali. I loro rispettivi paesi si dividono le medaglie d’oro e proseguono nel loro storico dominio dei Giochi. Record del mondo della cinese Xiang Liu nei 50 dorso.

Il nuoto fu incorporato nei Giochi asiatici nel 1951e da allora è stato sempre presente nel programma sportivo. Il Giappone è stato dominante e nelle precedenti edizioni ha vinto più medaglie di tutti: 258 ori, 239 argenti e 149 bronzi. Recentemente la Cina si è fatta incalzante e nei Giochi tuttora in corso ha ingaggiato una sfida senza tregua per la supremazia nel medagliere tanto che a metà programma i due paesi vantano circa lo stesso numero di vittorie. Vediamo ora, giorno per giorno, gli highlights delle gare svoltesi al Gelora Bung Karno Aquatics Centre di Giacarta.
Continua a leggere...

Nuoto

Singapore, Sabato 13 gennaio 2018

Schooling, no ai Giochi del Commonwealth

Il campione olimpico dei 100 farfalla salterà l’importante manifestazione sulla Gold Coast e finalizzerà la sua preparazione per i Giochi Asiatici del 2018 in Indonesia.

Joseph Schooling (in copertina e sotto), campione olimpico dei 100 metri farfalla, non gareggerà ai Giochi del Commonwealth di quest'anno, che si svolgeranno prossimamente sulla Gold Coast, in Australia. Lo ha annunciato sabato scorso la federnuoto di Singapore. Nella dichiarazione rilasciata dalla Singapore Swimming Association si afferma che la decisione è stata presa per permettere a Schooling di concentrarsi sui Giochi Asiatici del 2018 che si svolgeranno a Jakarta Palembang 2018, in Indonesia, dal 18 agosto al 2 settembre.
Continua a leggere...

Nuoto

Incheon (Corea del Sud), 27 settembre 2014 – 17i Asian Games/Nuoto - Epilogo

AG/NUOTO: Tomita, rilasciato, può tornare in patria

Come previsto la corte è stata clemente ed ha inflitto al nuotatore giapponese, autore del furto della macchina fotografica, soltanto 1000 dollari di multa.

Il 25enne ranista giapponese Naoya Tomita, arrestato ai “domiciliary” in albergo in Corea durante i Giochi Asiatici, ha ammesso davanti alla corte di avere rubato la foto camera di un foto giornalista coreano – dal valore di circa 7500 dollari - che l’aveva posata sul bordo vasca.
Continua a leggere...

Nuoto

Incheon (Corea del Sud), 27 settembre 2014 – 17i Asian Games/Nuoto - Brutto epilogo

AG/NUOTO: Ranista giapponese ai “domiciliari” per furto

Naoya Tomita, campione del mondo dei 200 rana ai Mondiali in corta di Dubai nel 2010, ha rubato la macchina fotografica di un giornalista ed è stato espulso dai Giochi e dalla squadra, e arrestato.

Naoya Tomita (foto di copertina), ranista giapponese di 25 anni, arrivato quarto nei 100 rana a Incheon, è stato ripreso dalle telecamere di sicurezza mentre sul bordo vasca stava infilando nella propria borsa la fotocamera di un foto giornalista sud coreano. I video hanno consentito di identificare il nuotatore, che ha confessato, chiesto scusa e restituito il costoso apparecchio. Il nuotatore aveva avuto nel 2010 il suo anno d’oro, quando aveva vinto i 200 rana sia ai Giochi Asiatici di Guangzhou sia ai Mondiali in corta di Dubai.
Continua a leggere...

Nuoto

Incheon (Corea del Sud), 26 settembre 2014 – 17i Asian Games/Nuoto/6a Giornata (50m)

AG/NUOTO 6: Yang Sun vince i 1500 metri stile libero…

…ma il suo tempo è di 10 secondi superiore a quello con cui Gregorio Paltrinieri ha vinto gli Europei. Nel corso della manifestazione sono stati migliorati tre record asiatici, tutti maschili.

Nell’ultima giornata dei Giochi Asiatici di nuoto, Yang Sun ha vinto agevolmente i 1500 metri stile libero. Tuttavia il tempo con cui il fuoriclasse cinese conserva il titolo, 14:49.75, è di quasi 10 secondi superiore al 14:39.93 con cui Gregorio Paltrinieri ha vinto gli Europei a Berlino.
Continua a leggere...

Nuoto

Incheon (Corea del Sud), 25 settembre 2014 – 16i Asian Games/Nuoto/5a Giornata (50m)

AG/NUOTO 5: Irie (JPN), 2° all-time in tessuto nei 200 dorso, Ning (CHN) 3° crono 2014 nei 100sl

Sul podio con Irie anche il cinese Xu (argento) e Hagino (bronzo, settima medaglia ai Giochi).

Maggior protagonista della quinta giornata il giapponese Ryosuke Irie che ha vinto i 200 dorso in 1:53.26, oltre 2 secondi meno del precedente record dei Giochi da lui stesso detenuto con 1:55.45. Il tempo del vincitore è il secondo miglior crono all-time con costume in tessuto, a 30 centesimi dalla migliore prestazione detenuta da Ryan Lochte con 1:52.96.
Continua a leggere...

Nuoto

Incheon (Corea del Sud), 22 settembre 2014 – Asian Games/Nuoto/2a Giornata (50m)

AG/NUOTO 2: Hagino, altri due ori (200 misti e staffetta 4x200)

Del Giappone anche la vittoria dei 200 rana femminili, con Kanako Watanabe.

Secondo giorno di finali dei Giochi Asiatici nel complesso natatorio intitolato all’eroe vivente, ancora attivo e competitivo, del nuoto coreano, il Munhak Park Tae-hwan Aquatics Center. Alla ribalta anche oggi i nuotatori giapponesi, vincitori di 3 medaglie d’oro maschili e di una femminile. Kosuke Hagino oggi ha vinto due medaglie d’oro, ed è già l’uomo copertina di questi Giochi.
Continua a leggere...
TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter