Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Nuoto

Giacarta (Indonesia), Venerdì 24 Agosto 2018 – Giochi Asiatici (50m)/Sesta giornata

ASIAN GAMES/6: Sesto oro per Rikako Ikee, atleta dei campionati

Nell’ultima giornata la prodigiosa teenager giapponese ha vinto anche i 50 stile libero con il nuovo record dei Giochi portando a sei le sue medaglie d’oro (e a otto quelle vinte in tutto). La cinese Jianjiahe Wang vince i 400 stile libero e realizza la tripletta in mezzofondo. Poker per il suo connazionale Yang Sun che dopo 200, 400 e 800 stile libero vince anche i 1500. Giappone e Cina vincono 19 medaglie d’oro a testa.

Con la disputa della sesta giornata si sono conclusi oggi a Giacarta, capitale dell’Indonesia, i Giochi Asiatici di nuoto, in vasca da 50 metri. Il Giappone e la Cina si sono attestati in cima al medagliere con 19 medaglie d'oro a testa, ma il Giappone ha prevalso, sia pure di poco, nel conteggio totale delle medaglie vinte: 52 contro 50 della Cina. Anche nell’ultima giornata ci sono stati 3 record dei Giochi Asiatici per merito della giapponese Rikako Ikee nei 50m stile libero, della coreana Seoyeong Kim e della staffetta 4x100 mista della Cina che ha realizzato il miglior tempo mondiale del 2018.
Continua a leggere...

Nuoto

Giacarta (Indonesia), Domenica 19/Martedì 21 Agosto 2018 – Giochi Asiatici (50m)/Highlights delle prime tre giornate

ASIAN GAMES: Yang Sun e Rikako Ikee stelle della prima metà dei Giochi

A metà del programma l’asso cinese e l’emergente teenager giapponese hanno vinto rispettivamente tre e quattro gare individuali. I loro rispettivi paesi si dividono le medaglie d’oro e proseguono nel loro storico dominio dei Giochi. Record del mondo della cinese Xiang Liu nei 50 dorso.

Il nuoto fu incorporato nei Giochi asiatici nel 1951e da allora è stato sempre presente nel programma sportivo. Il Giappone è stato dominante e nelle precedenti edizioni ha vinto più medaglie di tutti: 258 ori, 239 argenti e 149 bronzi. Recentemente la Cina si è fatta incalzante e nei Giochi tuttora in corso ha ingaggiato una sfida senza tregua per la supremazia nel medagliere tanto che a metà programma i due paesi vantano circa lo stesso numero di vittorie. Vediamo ora, giorno per giorno, gli highlights delle gare svoltesi al Gelora Bung Karno Aquatics Centre di Giacarta.
Continua a leggere...

Altro

Sport marcio. L’infinita piaga del doping

Rivelazioni sconvolgenti: in Cina doping sistematico negli anni ottanta e novanta

Lo ha affermato un ex medico della squadra olimpica cinese fuggito dalla Cina due anni fa e rifugiatosi in Germania: “10.000 gli atleti dopati”, appartenenti a tutte le discipline olimpiche.

Domenica 22 ottobre è stata diffusa la notizia che un ex medico della squadra olimpica cinese, la dottoressa Yinxian Xue, di 79 anni, ha affermato che tutte le medaglie vinte dagli atleti cinesi negli anni '80 e '90 sono state frutto di un programma di doping sistematico esistente in tutti gli sport.
Continua a leggere...

Nuoto

Tianjin (Cina), 31 Agosto / 7 Settembre 2017 – 13i China Games (50m)

La CINA torna minacciosa: svettano i mezzofondisti Yang Sun e Bingjie Li

Ai China Games quattro vittorie per il venticinquenne super asso, tre per la straordinaria quindicenne: entrambi si impongono nei 400, 800 e 1500 metri stile libero, Sun anche nei 200 metri; entrambi realizzano la migliore prestazione sui 400 metri.

Grande nuoto alla 13esima edizione dei Giochi della Cina (China Games), svoltasi in vasca da 50 metri a Tianjin nell’arco di otto giornate, dal 31 agosto al 7 settembre. Il 27 agosto sono stati preceduti da una sontuosa cerimonia inaugurale, in perfetto stile artistico cinese. I China Games si svolgono ogni 4 anni e sono una competizione multi sport, una specie di mini olimpiade. In Cina sono presi molto sul serio e godono di un’ampia copertura mediatica. Alcuni nuotatori puntano più su questo evento che sui Campionati del Mondo quando, come quest’anno, hanno luogo nello stesso anno.
Continua a leggere...

Eventi | FINA 

Budapest, Lunedì 24 Luglio 2017 – 17i Campionati del Mondo FINA/10a Giornata – Nuoto/2a Giornata – Batterie

MONDIALI NUOTO/2/B: Simona Quadarella annusa il podio

Nelle batterie 1.500m stile libero, dominate dalla straripante Katie Ledecky, la nuotatrice romana ottiene il quarto tempo. Yang Sun è il più veloce nei 200m stile libero. Eccellente la canadese Kylie Masse nei 100m dorso.

Highlights delle Batterie Nei 200m stile libero maschili si deve prendere atto subito del forfait del sudafricano Chad LeClos che, come il suo connazionale Cameron van der Burgh, che non si era presentato alla partenza dei 100m rana, ora lascia vuota la corsia numero 4 nella sesta batteria. Da notare che i 200m stile libero – con i 200m farfalla e i 200m misti - sono una delle sue gare preferite e che LeClos si è presentato qui con un dei tempi migliori dell’anno. Cosa succede ai sudafricani?
Continua a leggere...

Nuoto

Rio de Janeiro, Venerdì 12 Agosto 2016 - XXXI Olimpiade/7a Giornata – Batterie

1500 stile libero: Paltrinieri e Detti, 1° e 5° tempo

Il cinese Yang Sun, campione olimpico a Londra 2012, soltanto sedicesimo. 4x100 mista femminile in finale con il 7° tempo, record italiano.

Report delle batterie 1500 STILE LIBERO “The Italian way” o “The Stefano Morini way”. Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti non deludono, tutt’altro. Entrambi rispondono in pieno alle aspettative: Paltrineri irrompe sulla scena olimpica vincendo la sua batteria (la sesta e ultima, non ne ricordiamo tante alle Olimpiadi) con il miglior tempo di qualificazione, 14:44.51 (9° crono in carriera).
Continua a leggere...

Nuoto

Rio de Janeiro, Lunedì 8 Agosto 2016 - XXXI Olimpiade/3a Giornata – Semifinali e Finali

STATI UNITI, 6 medaglie

D'oro e d'argento nei 100 dorso maschili e nei 100 rana femminili; argento nei 100 dorso femminili e bronzo nei 200 stile libero maschili, vinti da Yang Sun su Chad Le Clos.

Fanno festa gli Stati Uniti che nella terza serata di finali vincono 6 medaglie: 2 d’oro sia nei 100 rana femminili sia nei 100 dorso maschili, argento nei 100 dorso femminili. Fa festa anche la Cina con 3 medaglie: oro nei 200 stile libero maschili, argento nei 100 dorso maschili e bronzo nei 100 dorso femminili. Deludono i dorsisti e le dorsiste australiani che a Kazan vinsero tutte le medaglie d’oro e una d’argento.Delude anche il campione del mondo dei 300 stile libero, James Guy.
Continua a leggere...

Nuoto

Incheon (Corea del Sud), 26 settembre 2014 – 17i Asian Games/Nuoto/6a Giornata (50m)

AG/NUOTO 6: Yang Sun vince i 1500 metri stile libero…

…ma il suo tempo è di 10 secondi superiore a quello con cui Gregorio Paltrinieri ha vinto gli Europei. Nel corso della manifestazione sono stati migliorati tre record asiatici, tutti maschili.

Nell’ultima giornata dei Giochi Asiatici di nuoto, Yang Sun ha vinto agevolmente i 1500 metri stile libero. Tuttavia il tempo con cui il fuoriclasse cinese conserva il titolo, 14:49.75, è di quasi 10 secondi superiore al 14:39.93 con cui Gregorio Paltrinieri ha vinto gli Europei a Berlino.
Continua a leggere...

Nuoto

Incheon (Corea del Sud), 23 settembre 2014 – Asian Games/Nuoto/3a Giornata (50m)

AG/NUOTO 3: Nei 400SL la rivincita di Yang Sun

Con sei medaglie d’oro, su sette gare, la Cina balza in testa al medagliere.

I 400 metri stile libero maschili, gara clou della terza giornata, hanno visto il trionfo del fuoriclasse cinese Yang Sun. Approfittando del riposo della seconda giornata, forzato a causa di un lieve infortunio alle dita di una mano, in cui non aveva disputato la staffetta 4x200 stile libero, il campione olimpico di Londra 2012 ha vinto nettamente in 3:43.23, relegando il giapponese Kosuke Hagino al secondo posto, con 3:44.48, e l’idolo di casa, Tae-hwan Park, cui è intitolato la stadio del nuoto, il Munhak Park Tae-hwan Aquatics Center, al terzo posto, con un modesto 3:48.33.
Continua a leggere...

Nuoto

Qingdao (Cina), 17 maggio 2014 – Campionati Nazionali Cinesi (50m) / 6a Giornata

Sun, 3° oro nei 1500 sl; Ye out per malattia…

…il meglio viene nei 200 misti da due sedicenni, entrambe sotto il limite del record mondiale juniores.

Yang Sun vince il suo terzo titolo nei 1500 stile libero, in un per lui modesto 15:01.33 (oltre mezzo minuto in più del suo record mondiale di 14:31.02). Con Shiwen Ye out per gastroenterite il meglio viene da una gara che lei avrebbe dovuto vincere, i 200 misti femminili dove due ragazzine sedicenni, Min Zhou e Xinyi Chen, scendono entrambe sotto il limite stabilito dalla FINA per il riconoscimento del record mondiale juniores nei 200 misti (2:12.32, il tempo con cui Ruta Meilutyte vinse il titolo mondiale juniores a Dubai, lo scorso agosto), rispettivamente con 2:10.22 e 2:10.92, quarto e nono tempo mondiale 2014.
Continua a leggere...
TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter