Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Nuoto

Indianapolis, Sabato 19 Maggio 2018 - Pro Swim Series 2018 (50m)/Quarta Giornata

KATIE LEDECKY, “who else”?

La fenomenale mezzofondista americana completa il poker vincendo anche gli 800m stile libero con il terzo crono di sempre. Tris per Chase Kalisz, Melanie Margalis e Zane Grothe.

Come nelle precedenti tre giornate Katie Ledecky (in copertina) è stata la grande protagonista della quarta e ultima giornata del meeting Pro Swim Series 2018, svoltosi a Indianapolis, presso il Natatorium dell'Indiana University. La fenomenale mezzofondista americana, al suo debutto da professionista, ha completato il poker vincendo anche gli 800m stile libero con il terzo crono più veloce di sempre, 8:07.27. Nelle giornate precedenti la Ledecky aveva vinto anche i 200m, i 400m e i 1500m stile libero.
Continua a leggere...

Nuoto

Indianapolis, Giovedì 17 Maggio 2018 - Pro Swim Series 2018 (50m)/Seconda giornata

KATIE LEDECKY insiste e stravince i 400 stile libero

Il suo crono è il secondo più veloce di sempre dopo il record del mondo che gli appartiene.

Appena un giorno dopo aver stabilito il record del mondo 1500m stile libero nella seconda delle quattro giornate del meeting Pro Swim Series, in vasca lunga, in corso a Indianapolis presso il Natatorium dell'Indiana University, Katie Ledecky ha vinto i 400m stile libero in 3:57.94, record degli Stati Uniti Open e seconda prestazione di sempre, inferiore solo alla sua prestazione con cui ai Giochi Olimpici del 2016 vinse la medaglia d'oro (3:56.46).
Continua a leggere...

Nuoto

Indianapolis, Mercoledì 16 Maggio 2018 - Pro Swim Series 2018 (50m)

KATIE LEDECKY demolisce il record mondiale dei 1500 stile libero

La fuoriclasse americana, che detiene le otto migliori prestazioni di sempre, ha migliorato il proprio precedente record di cinque secondi esatti.

Non ci è voluto molto. Nella prima gara della carriera da professionista, nella prima delle quattro giornate del meeting Pro Swim Series 2018, a Indianapolis, Katie Ledecky ha ripreso la sua marcia demolitrice e infranto il proprio record mondiale in vasca lunga nei 1500m stile libero (in copertina felice dopo l’arrivo).
Continua a leggere...

Nuoto

Los Angeles (USA), Domenica 19 Novembre 2017 - Golden Goggle Awards

GOLDEN GOGGLE: DRESSEL e LEDECKY i vincitori

Due riconoscimenti ciascuno per Dressel e Lilly King. Allenatore dell’anno Greg Meehan, coach della Ledecky e di Simone Manuel, a Stanford.

Nel corso di un’elegante gala all’americana – con musica, intrattenimento e spettacolo - domenica sera, al JC Marriot Hotel di Los Angeles sono stati consegnati i Golden Goggle Awards 2017 per il nuoto USA, promossi dalla federnuoto degli Stati Uniti (USA Swimming).
Continua a leggere...

Eventi

Budapest, Domenica 23 luglio 2017 – 17i Campionati del Mondo FINA/9a Giornata – Nuoto/1a Giornata – Batterie

MONDIALI NUOTO/1/B: Un tris d’assi subito protagonista

Sarah Sjostrom, Katie Ledecky e Adam Peaty ipotecano subito rispettivamente i titoli dei 100m farfalla, 400m stile libero e 100m rana. Nei 400m sl maschili emerge con il miglior tempo l’austriaco Felix Aubock. Gabriele Detti va in finale con il 7° tempo; Nicolò Martinenghi passa alle semifinali dei 100 rana con il 5° tempo. Accedono alle semifinali anche Ilaria Bianchi, nei 100m farfalla, con il 9° tempo, e Piero Codia nei 50m farfalla con l’11° tempo. Eliminata la staffetta 4x100 stile libero

Nella sesta e ultima batteria dei 400m stile libero uomini, seconda gara in programma, va in scena Gabriele Detti. Il livornese, bronzo olimpico, nuota in quinta corsia, nella morsa dei due australiani, Mack Horton alla 4 e David McKeon alla 5. Alla 3, sornione, c’è il coreano Tae-hwan Park. Ai 300 metri i quattro virano quasi simultaneamente, così anche ai 350, con McKeon una testa avanti.
Continua a leggere...

Nuoto

Rio de Janeiro, Mercoledì 11 Agosto 2016 - XXXI Olimpiade/6a Giornata – Batterie

Codia (100F) e Dotto (50SL) in semifinale…

…rispettivamente con il sesto e nono tempo. Katy Ledecky domina le batterie degli 800 stile libero e nuota verso il quarto oro. Michael Phelps è quarto nel ranking dei 100 farfalla.

Report delle batterie 50 STILE LIBERO maschili Luca Dotto ce la fa. Va in semifinale con il 9° tempo, 21.87. Il più veloce è l’ucraino Andrii Govorov (già alla corte di Andrea Di Nino, a Caserta), con 21.49 (in copertina). Nell’undicesima e ultima batteria con 21.49, precede il campione olimpico uscente, il francese Florent Manaudou, che tocca in 21.72.
Continua a leggere...

Nuoto

Rio de Janeiro, Martedi 9 Agosto 2016 - XXXI Olimpiade/4a Giornata – Semifinali e Finali

Phelps, il più grande. Ledecky, Phelps al femminile

Altri due ori per lui a Rio: domina i 200 farfalla e porta al successo la 4x200 stile libero. Nei 200 stile libero Federica Pellegrini delude ed è fuori dal podio, quarta. Oltre che dalla straordinaria Katie Ledecky e dalla potente Sara Sjostrom è preceduta anche dall’australiana Emma McKeon. Terzo oro per Katinka Hosszu nei 200 misti.

Quarta giornata, serata magica. In programma due delle finali più attese, quelle delle sfide incrociate fra grandi protagonisti: i 200 farfalla maschili e, prima, i 200 stile libero femminili. Entrambe sono vinte da nuotatori degli Stati Uniti, i due più forti e vincenti di sempre: Michael Phelps - e la sua erede al femminile, la straordinaria Kathleen Ledecky.
Continua a leggere...

Nuoto

Rio de Janeiro, Lunedì 8 Agosto 2016 - XXXI Olimpiade/3a Giornata - Batterie

Ecco i 200 stile libero femminili

Il crono più veloce delle batterie è della Ledecky. Federica Pellegrini accede alle semifinali con il quinto tempo. Ugualmente Michael Phelps nei 200 farfalla. Record olimpico di Katinka Hosszu nei 200 misti.

Soltanto tre eventi individuali nelle batterie di oggi. 200 STILE LIBERO femminili. Si fa sul serio dalla quarta batteria, con Federica Pellegrini alla corsia 4, Missy Franklin alla 5, Veronika Popova alla 3, e la cinese Yanyan Ai alla 6. E quest’ultima prima ai 100metri. Poi Federica allunga, come suo solito e vince in 1:56.37. Seconda la cinese in 1:56.77, terza la Popova 1:57.012, quarta la Franklin, 1:57+. Bene la Pellegrini, male l’americana che proprio non riesce ad uscire dalla crisi in cui è piombata da un paio di stagioni.
Continua a leggere...

Nuoto

Rio de Janeiro, Domenica 7 Agosto 2016 - XXXI Olimpiade/2a Giornata

POKER D’ASSI: Katie Ledecky, Sarah Sjostrom, Adam Peaty e Michael Phelps incantano

I primi tre vincono l’oro con il record del mondo, rispettivamente nei 400 stile libero, 100 farfalla e 100 rana; il quarto porta al successo la 4x100 stile libero USA con una seconda frazione strepitosa. Yang Sun torna a risplendere nella semifinale dei 200 stile libero.

Come previsto Sarah Sjostrom, Adam Peaty e Katie Ledecky vincono la medaglia d'oro nei loro rispettivi eventi, con la dimostrazione di una superiorità devastante. Tutti e tre sigillano la loro vittoria con il record del mondo, spingendo i limiti - rispettivamente nei 100m farfalla, 100m rana e 400m stile libero - ad altezze impensabili.
Continua a leggere...

Nuoto

Omaha (Nebraska, USA), 26 giugno-3 luglio 2016 - Trials Olimpici USA/7a Giornata

USA TRIALS/7: Franklin - Phelps - Ledecky - Adrian all-in

Nella penultima giornata dei Trials statunitensi Missy Franklin, Michael Phelps e Katie Ledecky erano chiamati a qualificarsi in specialità di cui sono campioni olimpici in carica. Tutti sono riusciti a centrare l'obiettivo, Phelps (100 farfalla) e la Ledecky (800 stile libero) aggiudicandosi il primo posto: la Franklin come seconda (200 dorso). Nei 50 stile libero Nathan Adrian ha battuto sul filo di lana Anthony Ervin, 35enne senza limiti.

In apertura di serata si è avuta l'ennesima riprova della pochezza del dorso femminile statunitense. Intendiamoci, nessun Paese al mondo può vantare sei atlete sotto i 2'10'' (l'Australia alle proprie selezioni ne ha avute cinque), ma due nuotatrici sub-2.08, di cui la seconda, Missy Franklin, di appena 11 centesimi, non è un risultato all'altezza della potenza nord-americana. Il dorso australiano ormai viaggia ad una velocità molto superiore, e ciò pare evidente considerando che Maya DiRado, 2:06.90, in terra oceanica, si sarebbe piazzata terza alle spalle di Belinda Hocking (2:06.49) ed Emily Seebohm (2:06.59).
Continua a leggere...
TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter