Direttore Responsabile: Camillo Cametti

Nuoto | FINA 

Hangzhou (Cina), Martedì 11 Dicembre 2018 – 14i Campionati del Mondo FINA (25m)/1a Giornata – Finali e Semifinali

HANGZHOU/1/F&SF: Gabriele Detti bronzo nei 400m stile libero

Quarti posti per Federica Pellegrini (200 stile libero) e Ilaria Cusinato (400 misti). Quarto posto e record italiano per la staffetta 4x100 stile libero maschile e nuovo record italiano di Martina Carraro nei 50 rana femminili. Record mondiiali del giapponese Daya Seto nei 200 farfalla e della 4x100 stile libero maschile degli Stati Uniti.

Ai 14i Campionati del Mondo in vasca corta l’Italia vince la prima medaglia con Gabriele Detti nella prima finale della prima giornata, i 400m stile libero. E’ una medaglia di bronzo quella che Detti agguanta in 3:37.54 (52.71/ 1:47.99, 2:43.41), grazie al suo irresistibile e caratteristico veemente finale, alle spalle dell’imprendibile lituano Danas Rapsys, oro con 3:34.01, record dei campionati, e al norvegese Henrik Christiansen, argento in 3:36.64. Assente l’asso cinese Yang Sun.
Continua a leggere...

Nuoto | FINA 

Hangzhou (Cina), Martedì 11 Dicembre 2018 – 14i Campionati del Mondo FINA (25m)/1a Giornata - Batterie

HANGZHOU/1/B: Cusinato (400 misti), Pellegrini (200 sl) e Detti (400 sl) in finale

Per loro rispettivamente il quarto, sesto e settimo tempo. In finale con il quarto tempo anche la staffetta 4x100 stile libero maschile. Nei 50 rana femminili record italiano di Martina Carraro.

L’Italia comincia bene i 14i Campionati del Mondo in vasca corta, in svolgimento a Hangzhou (Cina) fino al 16 dicembre. Nelle batterie della prima giornata – iniziate alle 9.30 locali, 2.30 ora italiana, quasi tutti gli Azzurri passano il turno. In sintesi: vanno in finale Ilaria Cusinato con il 4° tempo nei 400m misti, Federica Pellegrini con il 6° nei 200m stile libero, Gabriele Detti con il 7° nei 400m stile libero e la staffetta 4x100 stile libero maschile, con il 4° tempo. Record italiano di Martina Carraro nei 50m rana e migliore prestazione italiana in tessuto della Cusinato nei 400 misti.
Continua a leggere...

Tuffi

Oro all'americano LoBue, argento al ceco Navratil

Campionati Mondiali 2017: De Rose bronzo da 27 metri!

Capolavoro del cosentino che rimonta dal nono al terzo posto e conquista una storica medaglia di bronzo dalle grandi altezze.

Capolavoro del cosentino che rimonta dal nono al terzo posto e conquista una storica medaglia di bronzo dalle grandi altezze.
Continua a leggere...

Tuffi

Gary Hunt e Anna Bader guidano le classifiche, De Rose nono

Campionati Mondiali 2017: semifinale per le grandi altezze

Si sono aperte oggi le danze per i tuffatori dalle grandi altezze ai Campionati Mondiali di Budapest; un pubblico caloroso e numeroso ha accolto le dieci tuffatrici e i ventidue tuffatori iscritti in gara, pronti a giocarsi il titolo di campioni del mondo. De Rose 9° dopo due tuffi, in testa per le donne la tedesca Bader, per gli uomini guida Gary Hunt.

Si sono aperte oggi le danze per i tuffatori dalle grandi altezze ai Campionati Mondiali di Budapest; un pubblico caloroso e numeroso ha accolto le dieci tuffatrici e i ventidue tuffatori iscritti in gara, pronti a giocarsi il titolo di campioni del mondo. De Rose 9° dopo due tuffi, in testa per le donne la tedesca Bader, per gli uomini guida Gary Hunt.
Continua a leggere...

Tuffi

In gara anche Alessandro De Rose, fresco vincitore a Polignano

Campionati Mondiali 2017: da venerdì a domenica le grandi altezze

Archiviate le quasi due settimane di tuffi ai Campionati Mondiali di Budapest, è arrivato il momento dei tuffi dalle grandi altezze! In gara anche Alessandro De Rose, fresco vincitore a Polignano nelle World Series.

Archiviate le quasi due settimane di tuffi ai Campionati Mondiali di Budapest, è arrivato il momento dei tuffi dalle grandi altezze! In gara anche Alessandro De Rose, fresco vincitore a Polignano nelle World Series.
Continua a leggere...

Tuffi

Il britannico di nuovo oro dopo Roma 2009

Campionati Mondiali 2017: Daley torna campione

La gara conclusiva dei Campionati Mondiali di Budapest, la finale maschile della piattaforma, resterà nella storia come una delle più belle mai viste fino ad oggi!

La gara conclusiva dei Campionati Mondiali di Budapest, la finale maschile della piattaforma, resterà nella storia come una delle più belle mai viste fino ad oggi!
Continua a leggere...

Tuffi

La Colombia prende l'ultimo posto utile per le World Series

Campionati Mondiali 2017: 7° posto Italia nel sincro misto 3m

Come “antipasto” alla finale della gara regina, quella maschile dalla piattaforma, la finale del sincro misto dal trampolino. Settimi gli azzuuri, per mezzo punto addio World Series.

Come “antipasto” alla finale della gara regina, quella maschile dalla piattaforma, la finale del sincro misto dal trampolino. Settimi gli azzuuri, per mezzo punto addio World Series.
Continua a leggere...

Tuffi

Terzo posto alla canadese Abel, di nuovo bronzo dopo Shanghai 2011

Campionati Mondiali 2017: da 3m torna la doppietta cinese

Sinceramente deludente la finale del trampolino 3 metri femminile ai Campionati Mondiali di Budapest. Vince Shi Tingmao su Wang Han e Jennifer Abel, le altre si perdono nell'anonimato dell'incostanza.

Sinceramente deludente la finale del trampolino 3 metri femminile ai Campionati Mondiali di Budapest. Vince Shi Tingmao su Wang Han e Jennifer Abel, le altre si perdono nell'anonimato dell'incostanza.
Continua a leggere...

Tuffi

Barbu 15°, Bondar e Daley ai primi due posti

Campionati Mondiali 2017: semifinale 10m uomini

Barbu si migliora ma non basta e con il suo 15° posto deve rinunciare a una finale che si pregusta stellare; in semifinale volano Bondar e Daley sui cinesi in forte affanno.

Barbu si migliora ma non basta e con il suo 15° posto deve rinunciare a una finale che si pregusta stellare; in semifinale volano Bondar e Daley sui cinesi in forte affanno.
Continua a leggere...

Tuffi

Barbu ok sul filo di lana, out Placidi

Campionati Mondiali 2017: eliminatoria 10m uomini

Barbu si salva con un po' di fortuna e accede in semifinale col 18° punteggio. Niente da fare invece per Placidi che non é riuscito ad ingranare la marcia giusta.

Barbu si salva con un po' di fortuna e accede in semifinale col 18° punteggio. Niente da fare invece per Placidi che non é riuscito ad ingranare la marcia giusta.
Continua a leggere...
Tuffiblog