Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Camillo Cametti at Large

Coppa del Mondo FINA (50m) – Bilancio del 2° Gruppo di Meeting/Hong Kong/Pechino/Singapore

Emily Seebohm e Cameron Van der Burgh i migliori

In tutti tre i meeting l’australiana e il sudafricano – che capeggia la classifica a punti maschile - hanno realizzato le prestazioni di migliore qualità. Fra le donne la classifica a punti vede ampiamente in testa la stakanovista magiara Katinka Hosszu. Nel complesso, prestazioni modeste.

La "Lady di Ferro" Katinka Hosszu e Cameron Van der Burgh, rispettivamente 26 e 27anni, rimangono i leader generali provvisori del circuito di Coppa del mondo di nuoto FINA/airweave 2015 dopo il quinto meeting svoltosi a Singapore (SIN) il 3-4 ottobre.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Singapore, Lunedì 31 Agosto 2015 – Il bilancio 5i Campionati del Mondo JR (50m)

Nomen omen, Viktoria super star

Come a Kazan, copertina dei Campionati a una donna: l’ucraina di cittadinanza turca Viktoria Gunes, con 4 medaglie d’oro – 50, 100 e 200 rana (con un tempo migliore di quello della vincitrice di Kazan) e 200 misti – è la miglior nuotatrice dei Campionati. Fra i maschi la Fina premia l’americano Michael Andrew (5 medaglie), ma la scelta è controversa. Italia quinta fra le Nazioni, ottava nel medagliere. Migliorati 17 record del mondo juniores e 38 record dei campionati.

La quinta edizione dei Campionati del Mondo Juniores FINA, svoltasi a Singapore nel complesso sportivo denominato Sports Hub complex, ha prodotto risultati di alto livello, coronati da 17 primati del mondo juniores (di cui 4 nei 50m dorso femminili) e 38 record dei campionati.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Singapore, Martedì 25 Agosto 2015 – Partiti i 5i Campionati del Mondo JR (50m)

Cinque star annunciate

Si tratta di Brandonn Almeida (BRA), Michael Andrew (USA), Kyle Chalmers (AUS), Anton Cupkov (RUS) e Luke Greenbank (AUS). La squadra italiana, guidata dal CT Walter Bolognani, è formata da 20 elementi (10 maschi e 10 femmine). Gare da oggi al 30 agosto.

Questa mattina a Singapore, 6 ore avanti rispetto all'Italia, hanno avuto inizio i Campionati del Mondo - batterie alle 10, semifinali e finali alle 18 (ore locali ) che si protrarranno fino al 30 agosto. Le gare dei 50 e 100 metri prevedono batterie, semifinali e finali; quelle dei 200 e 400 solo batterie e finali, quelle degli 800 e 1500 saranno disputate a serie.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Campionati del Mondo FINA 2017 – Dopo il forfait di Guadalajara la FINA è alla ricerca della nuova sede

MONDIALI 2017: spunta Singapore

Australia più no che si ma resta in piedi l’ipotesi Budapest.

Il pressing del Direttore esecutivo della FINA, Cornel Marculescu, impegnato a individuare la nuova sede dei Campionati del Mondo FINA 2017 dopo la rinuncia di Guadalajara (per ragioni economiche), comincia a dare i suoi frutti. Ora sono l’Ungheria e Singapore a emergere come potenziali organizzatori ma gli alti costi organizzativi, che hanno indotto i messicani a lasciare e gli americani e i britannici a non impegnarsi (l’Australia è più no che si), potrebbero rivelarsi proibitivi anche per l’Ungheria – nemmeno lei nuota nell’oro – e potrebbero scoraggiare persino Singapore.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Singapore, 5 settembre 2014 – Prudential Singapore Swim Stars (50m)

SIN: Fabio Scozzoli batte il campione europeo Adam Peaty nei 100 rana

Partita la tre giorni delle “stelle”. Oltre a Scozzoli contenti anche Nathan Adrian (USA) e Melanie Schlanger (AUS), vincitori dei 50 e 100 metri stile libero e di 20.000 dollari ciascuno.

L’evento speciale, in vasca lunga, un festival dei velocisti ideato dal manager francese Stephan Caron, ex velocista di valore mondiale, è iniziato, con la partecipazione di 11 campioni olimpici e 20 campioni del mondo, fra luci e ombre. Lo afferma Craig Lord su www.swimvortex.com. L’autorevole commentatore loda l’impegno degli atleti, autori di qualche valida performance, e l’entusiasmo del pubblico, ma critica l’organizzazione, carente sotto parecchi punti di vista: tecnico (partenze date in modo inadeguato), mediatico (riprese televisive strane e dilettantistiche), cronometraggio, diffusione dei risultati inadeguata, eccetera.
Continua a leggere...

Camillo Cametti at Large

Singapore – Il 6 settembre battesimo per un grande evento, in un nuovo e splendido impianto

SSS: Singapore Swim Stars

Ideato da Stephan Caron si terrà a Singapore, agli inizi di settembre, con la partecipazione di molte grandi stelle del nuoto internazionale, un meeting da un milione di dollari.

Stephan Caron, il gigante francese che a metà degli anni ottanta dominò la scena dello sprint europeo, vincendo il titolo continentale dei 100 metri stile libero ai campionati europei di Sofia del 1985 (campionati amari per l’Italia), e che per due volte consecutive salì sul podio olimpico, nel 1988 a Seul e nel 1992 a Barcellona, per mettere al collo la medaglia di bronzo, ora è a capo di un’ organizzazione, chiamata Sport Swim Organisation (SSO).
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Singapore (SIN), 5-6 novembre 2013 (25m) - FINA World Cup 2013/6a Tappa – Seconda Giornata

WC Singapore Day 2: Le Clos e Hosszu, il copione non cambia

Nella seconda giornata altri tre successi tanto per il sudafricano quanto per l’ungherese.

Percorso netto di Chad LECLOS nella seconda giornata della sesta tappa della FINA World CUP 2013, a Singapore. Dopo il primato del mondo nei 200 farfalla e la vittoria nei 50, tre successi per il sudafricano, che spazia dai 200 stile libero ai misti, passando senza intoppi dei 100 farfalla.
Continua a leggere...

Il Blog di Gianfranco Saini

Singapore (SIN), 5-6 novembre 2013 (25m) - FINA World Cup 2013/6a Tappa – Prima Giornata

WC Singapore Day 1: Le Clos e Hosszu padroni

Il sudafricano realizza un fantastico primato mondiale nei 200 farfalla (1:48.56); l’ungherese vince cinque gare e si migliora in tre. Anche i “canguri” protagonisti. Grazie all’Australia c’è finalmente un record mondiale serio nella staffetta 4x50 Mista Mixed

Sono i nuotatori e le nuotatrici australiane la novità tecnica della prima tappa del terzo “cluster” della FINA World Cup 2013. A Singapore i “canguri” conquistano vittorie e podi con continuità in entrambi i settori, tuttavia la parte del leone la fanno come al solito i due “padroni” della Coppa: in campo maschile Chad LE CLOS, tra le donne Katinka HOSSZU. Il sudafricano campione olimpico e mondiale dei 200 farfalla migliora il proprio primato mondiale della distanza in vasca corta con una gara dalla distribuzione perfetta, nella quale dimostra che l’accelerazione progressiva seconda, terza e quarta vasca può essere realizzata anche in farfalla e per il massimo premio.
Continua a leggere...
TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter