Direttore Responsabile: Camillo Cametti

Notizie FIN

Roma, Giovedì 11 Agosto 2020 – Il Consiglio Federale FIN decide la ripresa dell’attività agonistica

Ad AGOSTO ritornano i Campionati Italiani

Quelli di nuoto si svolgeranno a metà mese abbinati al 57° “Sette Colli”. Saranno preceduti da quelli di tuffi e sincro e seguiti da quelli del fondo. Approvata anche la disputa di due quadrangolari di pallanuoto. I titoli giovanili saranno assegnati in base ai risultati dei campionati regionali.

Avanti passo dopo passo, in sicurezza. Ieri il Consiglio Federale FIN (CF) ha esaminato la possibilità di riprendere le competizioni di carattere regionale, nazionale ed internazionale qualora le norme future, che saranno emanate dagli organismi preposti per prevenire e ridurre il rischio di contagio da Covid-19, lo consentano.
Continua a leggere...

Pallanuoto

Roma, Mercoledì 6 Maggio 2020 – La FIN decide di concludere la stagione 2019-2020

STOP AI CAMPIONATI di A1, A2 e B

Scudetti non assegnati, retrocessioni e promozioni bloccate

Non essendo possibile garantire la ripresa in tempi brevi dello svolgimento regolare delle attività a causa dell’emergenza Covid-19, la Federazione Italiana Nuoto ha disposto la conclusione di tutti i campionati nazionali di pallanuoto 2019/2020 di Serie A1, A2 e B, sia maschili sia femminili. Conseguentemente la FIN ha stabilito di non assegnare il titolo di Campione d’Italia, di bloccare le retrocessioni alle serie inferiori e le promozioni alle serie superiori, prevedendo la ripartenza della prossima stagione secondo le formule dei campionati appena dichiarati conclusi: alle serie A1 edizione 2020/2021 parteciperanno 14 e 10 squadre rispettivamente per il settore maschile e femminile.
Continua a leggere...

Notizie FIN

Sport e Covid-19 – Aggiornamenti

L’iperattivismo di BARELLI nel richiedere sostegni per lo sport e il nuoto

Iniziative e presenza mediatica martellante del presidente della FIN, e parlamentare, per sollecitare provvedimenti governativi urgenti a supporto del sistema sportivo italiano e del sistema nuoto in particolare.

Venerdì 17 aprile il Consiglio Federale (CF) della Federnuoto riunitosi in conference call sotto la presidenza di Paolo Barelli (in copertina) ha deliberato l’annullamento di tutti gli eventi in calendario fino alla fine di maggio tra cui il Campionato juniores estivo di nuoto sincronizzato previsto a Verona dal 14 al 17 maggio. Fuori discussione anche la disputa del Torneo femminile di qualificazione olimpica di Trieste, posticipato dalle date di marzo (8-15) al 17-24 maggio, per il quale la FINA non ha ancora individuato le nuove date.
Continua a leggere...

Notizie FIN

Corona virus e provvedimenti per la tutela del nuoto e delle attività sportive in generale

BARELLI difende il nuoto, e lo sport tutto, a spada tratta

Il presidente della FIN e della LEN, anche nella sua veste di parlamentare, nelle due settimane pre-pasquali ha più volte indicato e sollecitato provvedimenti per salvare lo sport dalle tragiche conseguenze del lockdown a causa del corona virus.

Paolo Barelli, presidente della FIN e della LEN e parlamentare (in copertina e in basso con il ministro dello sport Vincenzo Spadafora), nelle due settimane pre-pasquali ha più volte suggerito e sollecitato provvedimenti per salvare lo sport, e il nuoto in particolare, dalle tragiche conseguenze del lockdown decretato dalle istituzioni a causa del corona virus. Di seguito gli interventi.
Continua a leggere...

Pallanuoto | FINA 

Roma, Venerdì 28 Febbraio 2020 - Rinviato ma confermato a Trieste il Torneo di qualificazione ai Giochi Olimpici di pallanuoto femminile FINA

PREOLIMPICO DI TRIESTE posticipato al 17-24 maggio

L’annuncio del presidente FIN Paolo Barelli. Ma la decisione definitiva sarà presa il 20 aprile.

Rinviato ma confermato a Trieste il Torneo di qualificazione ai Giochi Olimpici di pallanuoto femminile FINA. Ma la decisione definitiva sarà presa il 20 aprile.
Continua a leggere...

Nuoto

Verona, Lunedì 14 Ottobre 2019 – Il decennale della morte di Alberto Castagnetti

CASTAGNETTI, 10 ANNI DOPO – I suoi campioni, la FIN e tanti amici stretti alle figlie nel ricordo di Alberto

Federica Pellegrini, Massimiliano Rosolino, Giorgio Lamberti, Emiliano Brembilla, Cesare Butini e tanti altri uniti nell'abbraccio ideale.

Questo pomeriggio, nella basilica di San Zeno, è stata celebrata dall’Abate Gianni Ballarini, lo stesso che dieci anni fa aveva officiato il funerale, una messa nel decennale della morte di Alberto Castagnetti, sotto la cui guida il nuoto italiano iniziò a cogliere con continuità allori a livello internazionale.
Continua a leggere...

Nuoto

Roma, Sabato 17 Novembre 2018 – Lo scandalo del Meeting di Torino annullato

ENERGY FOR SWIM 2018: la FINA entra a gamba tesa, la FIN non ci sta

Dure critiche alla Federazione Internazionale, che ha costretto alla cancellazione del meeting, anche da parte del campione olimpico dei 100 rana Adam Peaty. Danni per tutti.

La cancellazione da parte della Federazione Italiana Nuoto (FIN) del meeting Energy for Swim, che avrebbe dovuto svolgersi il 20 e 21 dicembre prossimi al Palazzo del Nuoto di Torino, causata dal ricatto morale esercitato dalla Federazione Internazionale di Nuoto (FINA) nei confronti della federazione organizzatrice – la FIN - e dei nuotatori che avevano aderito alla manifestazione sotto forma di minaccia di pesanti sanzioni, ha suscitato molte reazioni negative nei confronti della FINA stessa, anche da parte dei nuotatori.
Continua a leggere...

Nuoto

Roma, Giovedì 15 Novembre 2018 – Nota della Federazione Italiana Nuoto

CLAMOROSO: la FINA costringe la FIN a cancellare l'Energy for Swim 2018

Al meeting, in vasca corta, avevano già aderito numerosi grandi campioni internazionali; se avessero partecipato avrebbero corso il rischio di pesanti squalifiche.

La nota della FIN: “La Federazione Italiana Nuoto comunica con profondo rammarico e disappunto la cancellazione dell'evento di nuoto Energy for Swim 2018 in programma a Torino il 20 e 21 dicembre prossimi. La Federation Internationale de Natation (FINA) ha dichiarato "non approved" la manifestazione, benché organizzata dalla Federazione Italiana Nuoto con il supporto della Città di Torino e già inserita nel calendario nazionale, minacciando sanzioni a carico degli atleti partecipanti. La Federazione Italiana Nuoto è pertanto costretta ad annullare l'evento...
Continua a leggere...

Sincronizzato

Ostia (Roma), Mercoledì 20 Giugno 2018 – L’estremo saluto a Noemi Carrozza

L'addio a NOEMI CARROZZA

Questo pomeriggio tanta gente al funerale della promettente sincronuotatrice, scomparsa prematuramente a causa di un incidente stradale.

C'erano proprio tutti a salutare Noemi. Un addio ininterrotto nell'ultima giornata in compagnia della giovane atleta azzurra, astro nascente del nuoto sincronizzato, strappataci dalle braccia all'improvviso, a causa di un incidente stradale. Tutti stretti in un grande, unico, abbraccio, ai familiari: la mamma Cinzia Facciolo, il papà Lorenzo Carrozza, i fratelli Marco ex pallavolista e Federico che gioca a pallanuoto con la Zero9 in serie B. Noemi Carrozza, tesserata per la società romana All Round, venerdì scorso tornava a Ostia dopo aver allenato le sue allieve nella piscina di viale Don Pasquino Borghi all'Eur, percorrendo la via Cristoforo Colombo con la sua nuova moto.
Continua a leggere...

Nuoto | LEN 

Copenhagen (DEN), Domenica 17 Dicembre 2017 – 19i Campionati Europei LEN (25m)/Quinta Giornata – Finali e Semifinali

EUROPEI 5/2- Gran finale con storico tris d’oro: Luca Dotto 100SL, Marco Orsi 100 misti, Simone Sabbioni 50 dorso

Medaglia d’argento della staffetta 4x50 mista maschile. In questa storica giornata per lo sport italiano la RAI è vergognosamente assente. Immediata la protesta del presidente della FIN Paolo Barelli. In finale quinto posto per Ilaria Bianchi nei 100 farfalla, settimo per Simona Quadarella nei 400 stile libero. L’Italia chiude al terzo posto del medagliere con 17 medaglie (5-7-5) ma vince il Trofeo dei Campionati (classifica per nazioni) con 959 punti.

Storica giornata per il nuoto italiano con 3 medaglie d’oro individuali nella stessa sessione, oltre a una d’argento in staffetta. Mai visto prima. Nell’ultima sessione dei 19i Campionati Europei in Vasca Corta, nella Royal Arena di Copenhagen, gremita con 6.000 spettatori, l’Italia vince l’oro con Luca Dotto nei 100m stile libero, Marco Orsi nei 100m misti e Simone Sabbioni nei 50m dorso. Tre splendidi trionfi ma a brillare, si fa per dire, è la RAI, colpevolmente e vergognosamente latitante, incapace, dunque, di raccontare e fare vedere agli italiani le imprese dei nostri valorosi nuotatori,
Continua a leggere...
Tuffiblog