Direttore Responsabile: Camillo Cametti

Eventi

Tokyo – Losanna, Martedì 24 marzo 2020 – I Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo 2020 posticipati al 2021

XXXII OLIMPIADE rinviata all’ anno prossimo

La pandemia di corona virus e le indicazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) hanno costretto CIO, Governo giapponese e Comitato organizzatore al rinvio dei Giochi della XXXII Olimpiade. Originariamente in programma tra il 24 luglio e il 9 agosto 2020, a Tokyo, i Giochi saranno riprogrammati in una data successiva al 2020 ma non più tardi dell’estate del 2021. La nuova data sarà stabilita in seguito alle indicazioni di una Task Force costituita ad hoc.

I Giochi della XXXII Olimpiade di Tokyo 2020 sono stati posticipati al 2021 come annunciato dal Governo del Giappone, dal Comitato Olimpico Internazionale (CIO) e dal Comitato Organizzatore di Tokyo 2020 martedì 24 marzo, esattamente quattro mesi prima dell’inizio fissato per il 24 luglio. I Giochi, che avrebbero dovuto terminare il 9 agosto, sono stati posticipati all’anno prossimo a causa della crescente diffusione della pandemia dovuta al virus Covid-19.
Continua a leggere...

Eventi

Domenica 22 Marzo 2020 – XXXII Olimpiade

TOKYO 2020/ LA SVOLTA - Il CIO cede alle pressioni: " rinvio entro l'anno"

Probabile lo slittamento a ottobre, dal 9 al 25.

Subissato dalle pressanti richieste provenienti da ogni parte del globo e da gran parte del mondo sport il CIO ha ceduto e il suo Comitato Esecutivo, riunito d’urgenza, ha annunciato di considerare lo slittamento delle Olimpiadi. La decisione delle nuove date sarà presa entro un mese.
Continua a leggere...

Eventi | FINA 

Losanna, Giovedì 19 Marzo 2020 – Rinviate le prove di qualificazione olimpica di Tuffi e Nuoto Artistico

OLIMPIADI: la FINA rinvia le prove di qualificazione di Tuffi e Nuoto Artistico

Entrambe restano programmate a Tokyo, le date sono da confermare.

A causa dell'emergenza COVID-19, la Task Force della FINA, in collaborazione con il CIO, ha deciso di rinviare a giugno le prove di qualificazione olimpica di Tuffi, la World Cup, e di Nuoto Artistico, Torneo di Qualificazione a giugno (sedi confermate, date da stabilire). I due eventi erano previsti rispettivamente dal 21 al 26 aprile e dal 30 aprile al 3 maggio.
Continua a leggere...

Eventi

Gwangju (Corea del Sud), Venerdi 19 Luglio 2019 – 18i Campionati del Mondo FINA /7a Giornata - Sincronizzato

Il CIO impegnato a realizzare i “Giochi della rinascita”

Gli atleti invitati a proseguire la preparazione per Tokyo 2020. "Nessuna decisione drastica per ora".

Globalmente lo sport si è fermato o si sta fermando. Cresce il dubbio che la 32esima Olimpiade, che dovrebbe inaugurarsi a Tokyo il 24 luglio, possa svolgersi senza rischi. Crescono esponenzialmente anche di timori per la salute da parte di atleti, squadre, federazioni sportive, e si fa sempre più forte la richiesta che i Giochi vengano rinviati di un anno o anche due. La medesima richiesta cresce anche in Giappone dove ormai, soprattutto a Tokyo, sono moltissimi i cittadini che invocano apertamente il rinvio; una richiesta sempre più supportata dai media.
Continua a leggere...

Nuoto

Tokyo, Venerdì 6 Marzo 2020 – Completato il Tokyo Aquatic Centre

TOKYO 2020 – Pronta la piscina olimpica

Tokyo 2020 ha annunciato oggi che la costruzione del centro acquatico della città è stata completata nei termini previsti entro la fine di febbraio.

Tokyo 2020 ha annunciato, venerdì scorso, che la costruzione dell’Aquatic Centre per le Olimpiadi è stata completata nei termini previsti entro la fine di febbraio. Ciò significa che tutte le nuove sedi permanenti per i Giochi Olimpici e Paralimpici sono state completate in tempo. La serietà e l’efficienza dei giapponesi non vengono smentite nemmeno in questa occasione.
Continua a leggere...

Nuoto | FINA 

Tokyo, Mercoledì 12 Settembre 2018 - Il calendario olimpico degli sport acquatici

TOKYO 2020: finali di nuoto al mattino

Raggiunto l’accordo fra CIO, FINA e CO dei Giochi: inizio delle finali alle ore 10,30 locali (3,30 ora italiana), inizio delle batterie alle ore 19,00 (12,00 italiane).

In seguito all'accordo raggiunto tra il Comitato Olimpico Internazionale (CIO), la Federazione Internazionale di Nuoto (FINA), e il Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo 2020, quest’ultimo ha annunciato il calendario delle gare e l'ordine degli eventi degli sport acquatici in programma all’Olimpiade di Tokyo 2020.
Continua a leggere...

Nuoto

Pyeongchang (Corea), Lunedì 5 Febbraio 2018

CIO: Kirsty Coventry presidente Commissione Atleti

La nuotatrice dello Zimbabwe, medaglia d’oro nei 200 dorso alle Olimpiadi del 2004 e 2008, è stata eletta all’ unanimità.

La nuotatrice dello Zimbabwe Kirsty Coventry è stato eletta oggi presidente della Commissione Atleti del Comitato Internazionale Olimpico (CIO). Con questa elezione si profila per lei una lunga carriera dirigenziale nell’ ambito del CIO.
Continua a leggere...

Altro

Roma, Martedì 4 Aprile 2017 – Prestigioso riconoscimento per l’ex presidente della FIN

Bartolo Consolo insignito dell’Ordine Olimpico

La massima onorificenza sportiva mondiale gli è stata conferita ieri a Roma da Franco Carraro nel Salone d’Onore del CONI.

Come da noi preannunciato ieri, a Roma, presso il Salone d’Onore del CONI, a Bartolo Consolo è stata conferito l’Ordine Olimpico, prestigiosa onorificenza del Comitato Internazionale Olimpico (CIO).
Continua a leggere...

Altro

Roma, Lunedì 3 Aprile 2017 – Prestigioso riconoscimento per l’ex presidente della FIN

CIO: a Consolo l’Ordine Olimpico

E’ la massima onorificenza del Comitato Internazionale Olimpico. La cerimonia di consegna avrà luogo alle 13.30 di domani presso il Salone d’Onore del CONI.

Thomas Bach (foto sotto), presidente del Comitato Internazionale Olimpico (CIO), ha disposto l’attribuzione a Bartolo Consolo (in copertina) dell’Ordine Olimpico (Olympic Order), massima onorificenza sportiva mondiale.
Continua a leggere...

Nuoto

Olimpiadi 2008 – Scandalo/Finali al mattino

Gli Americani sapevano…

Con oltre un anno di anticipo rispetto al resto del mondo gli americani erano stati informati che le finali si sarebbero disputate al mattino. Un vantaggio indubbio e indebito.

Fair play e rispetto delle regole. C’è chi, persone e organizzazioni, della materia ne ha fatto una ragione di vita. La realtà è, purtroppo, spesso diversa. L’ultimo scandalo nel nuoto è emerso con certezza soltanto adesso (fino ad ora c’erano ipotesi e sospetti): con oltre un anno di anticipo rispetto al resto del mondo gli americani erano stati informati che le finali si sarebbero disputate al mattino. Un vantaggio indubbio e indebito per Michael Phelps e compagni.
Continua a leggere...
Tuffiblog