Direttore Responsabile: Camillo Cametti

Nuoto

Lunedì 4 Novembre 2019 – Nuovi primati femminili in vasca corta

AUTUNNO CALDO - Record italiani di Simona Quadarella (1500) e Martina Carraro (100 rana)

La nuotatrice romana migliora di quasi nove secondi il primato realizzato un anno prima nella stessa circostanza. L’atleta ligure abbassa di cinque centesimi il record realizzato lo scorso dicembre ai Mondiali di Hangzhou.

Simona Quadarella, campionessa del mondo nei 1500 metri stile libero a Gwangju (in copertina col proprio tecnico Christian Minotti con loro mondiale), ha realizzato il record italiano della specialità in vasca corta nuotando in 15:35.82, prima prestazione mondiale stagionale e 5° tempo mondiale all time, equivalente a ben 949 punti della Tabella FINA.
Continua a leggere...

Nuoto | FINA 

Gwangju (Corea del Sud), Lunedì 22 Luglio 2019 – 18i Campionati del Mondo FINA / 12a Giornata – Nuoto/2a Giornata

MONDIALI /2 – 100 F: cade la regina Sjostrom, Di Liddo quarta

Dopo quella della Ledecky nei 400 stile libero, nella seconda giornata cade un’altra testa coronata, quella di Sarah Sjostrom ad opera della canadese Margaret MacNeil nei 100 farfalla, con Elena Di Liddo quarta. Adam Peaty, Caeleb Dressel e Katinka Hosszu vincono alla grande rispettivamente i 100 rana, i 50 farfalla e i 200 misti. Nei 100 rana donne vanno in finale Martina Carraro e Arianna Castiglioni con lo stesso tempo (record italiano). Filippo Megli entra in finale nei 200 stile libero.

Tutte vittorie nette nella quattro finali della seconda giornata dei 18i Campionati del Mondo FINA a Gwangju, tre secondo pronostico, una clamorosamente sorprendente. Cominciamo da quella sorprendente, i 100m farfalla femminili, l’unica con presenza italiana, quella di Elena Di Liddo, entrata in finale con il quarto tempo (record italiano). Super favorita per la medaglia d’oro Sarah Sjostrom, miglior tempo di ingresso, quattro titoli mondiali nel suo palmares e primatista del mondo in questa specialità. Accade, invece, l’inopinabile.
Continua a leggere...

Nuoto | FINA 

Hangzhou (Cina), Sabato 15 Dicembre 2018 – 14i Campionati del Mondo FINA (25m)/5a Giornata

HANGZHOU/5: niente medaglie ma cinque record italiani

Firmano i nuovi limiti nazionali, in finale Ilaria Cusinato quinta nei 200 misti, Martina Carraro quarta nei 100 rana, la staffetta 4x50 mista maschile, quarta a 5 centesimi dal podio, e la staffetta 4x200 stile libero femminile, sesta; in semifinale Elena Di Liddo, 2° tempo nei 100 farfalla,.

Nessuna medaglia per l’Italia ma 5 record nazionali nella quinta sessione di finali dei 14i Campionati del Mondo in vasca corta, in svolgimento a Hangzhou. Firmano i nuovi limiti nazionali, in finale Martina Carraro quarta nei 100 rana, Ilaria Cusinato quinta nei 200 misti, la staffetta 4x50 mista maschile, quarta a 5 centesimi dal podio, e la staffetta 4x200 stile libero femminile, sesta; in semifinale Elena Di Liddo, 2° tempo nei 100 farfalla.
Continua a leggere...

Nuoto | FINA 

Hangzhou (Cina), Mercoledì 12 Dicembre 2018 – 14i Campionati del Mondo FINA (25m)/2a Giornata

HANGZHOU/2: Martina Carraro bronzo nei 50 rana con record italiano

Nei 100 rana quarto posto per il fidanzato Fabio Scozzoli. Nei 100 stile libero Federica Pellegrini si ferma in semifinale. Nella seconda giornata gli Stati Uniti vincono cinque medaglie d’oro su otto e realizzano i record del mondo nelle due staffette 4x50.

Gli Stati Uniti dominano le operazioni nella seconda giornata dei 14i Campionati mondiali (25 metri), in svolgimento a Hangzhou (CHN) fino al 16 dicembre 2018. Delle otto finali in palio, i nordamericani ne vincono cinque, due a tempo di record del mondo. Nuovamente protagonista anche Katinka Hosszu, tornata in splendida forma con un oro e un argento. Le gare di rana sono appannaggio di Alia Atkinson e Cameron van der Burgh. Nei 50 metri la giamaicana trionfa dopo 3 medaglie d'argento consecutive. In questa gara Martina Carraro vince la medaglia di bronzo, la seconda per l’Italia dopo il bronzo di Gabriele Detti sui 400m stile libero nella prima giornata, realizzando il 3° record italiano consecutivo in questi campionati.
Continua a leggere...

Nuoto

Riccione, 18-19 dicembre 2015: Campionati Assoluti Invernali Open – Prima giornata (1^ sessione)

Assoluti invernali: Pellegrini e Detti subito sugli scudi

I tricolore invernali chiamano e gli azzurri rispondono a dovere. Nella prima giornata degli Assoluti Invernali, iniziati con la sessione di questa mattina, arrivano subito segnali importanti dai nuotatori italiani. Bene soprattutto Federica Pellegrini, subito in vasca nei suoi 200 stile libero – vinti con un crono molto interessante – e il mezzofondista Gabriele Detti, molto competitivo nei 400 sl. Bene anche Martina Carraro e Ilaria Bianchi.

I tricolore invernali chiamano e gli azzurri rispondono a dovere. Nella prima giornata degli Assoluti Invernali, iniziati con la sessione di questa mattina, arrivano subito segnali importanti dai nuotatori italiani. Bene soprattutto Federica Pellegrini, subito in vasca nei suoi 200 stile libero – vinti con un crono molto interessante – e il mezzofondista Gabriele Detti, molto competitivo nei 400 sl. Bene anche Martina Carraro e Ilaria Bianchi.
Continua a leggere...

Nuoto

Netanya (Israele), 2-6 dicembre 2015 – 18esima edizione dei Campionati Europei in vasca corta – 5^ e ultima giornata (Finali)

Festa totale Italia: oro della 4x50 mista uomini, Sabbioni d'argento e bronzo della 4x50 donne

Delirio Italia nell'ultima giornata di finali agli Europei in vasca corta di Netanya. Gli azzurri aggiungono al edagliere due ori con Marco Orsi (100 sl) e la 4x50 sl maschile mista, un argento con Simone Sabbioni (50 dorso) e il bronzo della 4x50 mista femminile. Il bottino della Nazionale è tra i migliori di sempre: 7 ori, 5 argenti e 5 bronzi. E vale il primo posto nella classifica per nazioni.

Delirio Italia nell'ultima giornata di finali agli Europei in vasca corta di Netanya. Gli azzurri aggiungono al edagliere due ori con Marco Orsi (100 sl) e la 4x50 sl maschile mista, un argento con Simone Sabbioni (50 dorso) e il bronzo della 4x50 mista femminile. Il bottino della Nazionale è tra i migliori di sempre: 7 ori, 5 argenti e 5 bronzi. E vale il primo posto nella classifica per nazioni.
Continua a leggere...

Nuoto

16esimi Campionati Mondiali di nuoto a Kazan (Russia) – Nuoto/Settima giornata – Batterie

Sun "scherza", Greg fa già sul serio: l’azzurro in finale col primo tempo. Martina Carraro da record italiano

Un primo tempo d’ingresso in finale (Gregorio Paltrinieri), un record italiano (Martina Carraro nei 50 rana da 30’’83), un ingresso in finale di staffetta col terzo tempo (4x100 sl mista con la coppia Pellegrini-Magnini insieme in gara) tre semifinalisti nel pomeriggio (oltre alla Carraro anche Castiglioni e Sabbioni) e due sole note negative dalla velocità femminile. Il sabato mattina azzurro ai Mondiali di Kazan si può dichiarare positivo.

Un primo tempo d’ingresso in finale (Gregorio Paltrinieri), un record italiano (Martina Carraro nei 50 rana da 30’’83), un ingresso in finale di staffetta col terzo tempo (4x100 sl mista con la coppia Pellegrini-Magnini insieme in gara) tre semifinalisti nel pomeriggio (oltre alla Carraro anche Castiglioni e Sabbioni) e due sole note negative dalla velocità femminile. Il sabato mattina azzurro ai Mondiali di Kazan si può dichiarare positivo.
Continua a leggere...

Nuoto

Gwangju (Corea del Sud), 4-10 Luglio 2015 – 28esima Universiade Nuoto/ Settima giornata del nuoto (50m)

Universiade 2015: chiusura in vasca “rosa”. 4x100 mista d’oro, Polieri e Caramignoli d’argento. Carraro è terza

Un poker di medaglie tutte rosa per chiudere alla grande la sette giorni di gare in vasca all’Universiade di Gwangju. Nel venerdì coreano arrivano le ragazze: tutti i podi conclusivi sono al femminile. Compreso quello pesantissimo della 4x100 mista (Zofkova, Scarcella, Di Liddo e Letrari) vincitrice del titolo. Argenti “pesanti” per Alessia Polieri e Martina Caramignoli, mentre Martina Carraro è di bronzo nei 50 rana.

Un poker di medaglie tutte rosa per chiudere alla grande la sette giorni di gare in vasca all’Universiade di Gwangju. Nel venerdì coreano arrivano le ragazze: tutti i podi conclusivi sono al femminile. Compreso quello pesantissimo della 4x100 mista (Zofkova, Scarcella, Di Liddo e Letrari) vincitrice del titolo. Argenti “pesanti” per Alessia Polieri e Martina Caramignoli, mentre Martina Carraro è di bronzo nei 50 rana.
Continua a leggere...

Nuoto

Gwangju (Corea del Sud), 4-10 Luglio 2015 – 28esima Universiade Nuoto/ Sesta giornata del nuoto (50m)

Universiade 2015: Codia e Toniato d’argento, De Memme raddoppia. Carraro nuovo record italiano

Tris di podi per l’Italia alle Universiadi di Gwangju. Arrivano due medaglie d’argento, con un grande Piero Codia nei 100 farfalla e da Andrea Toniato, più lento rispetto a batterie e semifinali, ma comunque sul podio nei 50 rana. Bravissima ancora Martina De Memme, terza nei 200 stile libero. Dalle semifinali arriva il ritocco consistente al suo record italiano per Martina Carraro. La genovese dà spettacolo in 30’’89. Domani la chiusura delle gare in piscina.

Tris di podi per l’Italia alle Universiadi di Gwangju. Arrivano due medaglie d’argento, con un grande Piero Codia nei 100 farfalla e da Andrea Toniato, più lento rispetto a batterie e semifinali, ma comunque sul podio nei 50 rana. Bravissima ancora Martina De Memme, terza nei 200 stile libero. Dalle semifinali arriva il ritocco consistente al suo record italiano per Martina Carraro. La genovese dà spettacolo in 30’’89. Domani la chiusura delle gare in piscina.
Continua a leggere...

Nuoto

Trofeo Settecolli/Internazionali d’Italia 2015 - seconda giornata

Elena Gemo raddoppia: primato italiano e pass mondiale nei 100 dorso. Martina Carraro, 50 rana da record

Al Trofeo Settecolli 2015 la stella internazionale che illumina la scena è di nuovo Sarah Sjostrom. La svedese regola la campionessa olimpica Kromowidjojo nei 100 sl. Arriva lo squillo di un altro olimpico come Cameron van der Burgh, molto veloce nei 50 rana. L’Italia fa festa con due record italiani: Elena Gemo (100 dorso in 1'00''22) e Martina Carraro (50 rana in 31'').

Al Trofeo Settecolli 2015 la stella internazionale che illumina la scena è di nuovo Sarah Sjostrom. La svedese regola la campionessa olimpica Kromowidjojo nei 100 sl. Arriva lo squillo di un altro olimpico come Cameron van der Burgh, molto veloce nei 50 rana. L’Italia fa festa con due record italiani: Elena Gemo (100 dorso in 1'00''22) e Martina Carraro (50 rana in 31'').
Continua a leggere...
Tuffiblog