Direttore Responsabile: Camillo Cametti

Nuoto

Roma, Venerdì 25 Giugno 2021- 58° Trofeo Internazionale “Sette Colli” (50 m) /Prima Giornata

7 COLLI/1: volano le rane! R.I. di Martinenghi e Castiglioni sui 100 metri

Stellare la finale femminile con Benedetta Pilato pure sotto il record di Martina Carraro (terza). Facili vittorie di Federica Pellegrini (200 stile libero) e Simona Quadarella (1500 stile libero). Successi anche per Thomas Ceccon (100 dorso) e Marco De Tullio (400 stile libero).

Il 58° Trofeo Internazionale “Sette Colli” in vasca lunga, allo Stadio del Nuoto del Foro Italico, ritrova pubblico e spettacolo con una prima giornata esaltante grazie ai due record italiani realizzati sui 100 metri rana da Nicolò Martinenghi (in copertina) con 58.29 e Arianna Castiglioni con 1:05.67, entrambi dell’Alta Lombardia.
Continua a leggere...

Nuoto

Budapest, 17/23 maggio - 35i Campionati Europei (50 m)

EUROPEI/ 3 ori con Benedetta Pilato, Margherita Panziera e Simona Quadarella

Argento la finlandese Ida Hulkko nei 50 rana, bronzo la russa Yulia Efimova, sesta Arianna Castiglioni. Argento l'inglese Cassi Wild nei 200 dorso, bronzo l'ungherese Katalin Burian. Argento la russa Anna Egorova nei 400sl, bronzo l'ungherese Boglarka Kapas. Oro il russo Ilya Borodin nei 400 misti, quinto Pier Andrea Matteazzi. Oro la Gran Bretagna nei 4x100 maschili e femminili, bronzo la Russia. Oro il finlandese Ari Pekka Liukkonen nei 50 sl, fuori dal podio Lorenzo Zazzeri e Alessandro

Nell’ultima giornata dei Campionati Europei di Budapest, Benedetta Pilato continua il suo percorso senza confini nella 50 rana. La 16enne si prende l'oro nei 50 rana con la seconda prestazione di sempre di 29''35
Continua a leggere...

Nuoto

Budapest, 17/23 maggio- 35i Campionati Europei di Nuoto (50 m)

EUROPEI/ Per l'Italia quattro argenti e tre bronzi

Argento Gregorio Paltrinieri e bronzo Domenico Acerenza nei 1500 mt, oro l'ucraino Mykhaylo Romanchuk. Argento Alessandro Miressi nella 100 sl, oro e bronzo i russi Kliment Kolesnikov e Andrei Minakov. Argento Federico Burdisso nella 200 farfalla, oro e bronzo agli ungheresi Kristof Milak e Tamas Kenderesi. Argento e bronzo Arianna Castiglioni e Martina Carraro nei 100 rana, oro la svedese Sophie Hansson. Bronzo per la staffetta italiana nei 4x200 sl, oro ai russi e argento ai britannici.

Nella terza giornata dei Campionati di Budapest, argento per Gregorio Paltrinieri e bronzo per Domenico Acerenza. Più forte della fatica accumulata, percorrendo quasi venti chilometri tra acque libere e piscina ecco l'ennesima prova di Paltrinieri
Continua a leggere...

Nuoto | FINA 

Gwangju (Corea del Sud), Lunedì 22 Luglio 2019 – 18i Campionati del Mondo FINA / 12a Giornata – Nuoto/2a Giornata

MONDIALI /2 – 100 F: cade la regina Sjostrom, Di Liddo quarta

Dopo quella della Ledecky nei 400 stile libero, nella seconda giornata cade un’altra testa coronata, quella di Sarah Sjostrom ad opera della canadese Margaret MacNeil nei 100 farfalla, con Elena Di Liddo quarta. Adam Peaty, Caeleb Dressel e Katinka Hosszu vincono alla grande rispettivamente i 100 rana, i 50 farfalla e i 200 misti. Nei 100 rana donne vanno in finale Martina Carraro e Arianna Castiglioni con lo stesso tempo (record italiano). Filippo Megli entra in finale nei 200 stile libero.

Tutte vittorie nette nella quattro finali della seconda giornata dei 18i Campionati del Mondo FINA a Gwangju, tre secondo pronostico, una clamorosamente sorprendente. Cominciamo da quella sorprendente, i 100m farfalla femminili, l’unica con presenza italiana, quella di Elena Di Liddo, entrata in finale con il quarto tempo (record italiano). Super favorita per la medaglia d’oro Sarah Sjostrom, miglior tempo di ingresso, quattro titoli mondiali nel suo palmares e primatista del mondo in questa specialità. Accade, invece, l’inopinabile.
Continua a leggere...

Nuoto | LEN 

Glasgow, Giovedì 9 Agosto 2018 – 34i Campionati Europei (50m)/Settima Giornata

EUROPEI/7: l’Italia chiude con altre 5 medaglie, 3 ori e 2 bronzi. Miracoli d’oro di Piero Codia (100 F), Margherita Panziera (200 D) e Simona Quadarella (400 SL); miracoli di bronzo di Andrea Vergani (50 SL) e Arianna Castiglioni (50 R)

Per Codia e Panziera record italiani e dei campionati. La scatenata Quadarella vince anche nei 400 stile libero per un favoloso tris d’oro. Bronzo incredibile di Andrea Vergani nei 50 stile libero e bronzo anche per l’ottima Arianna Castiglioni nei 50 rana. Quarto posto per la staffetta mista femminile. Per l’Italia 5 medaglie nell’ultima giornata e medagliere record con 22 medaglie agli Europei.

Una scorpacciata di medaglie da indigestione per l’Italia nella settima e ultima giornata di finali dei 34i Campionati Europei di nuoto, al “Tollcross International Swimming Centre” di Glasgow. Forse la migliore giornata nella storia del nuoto e dello sport italiano, con 5 medaglie di cui ben 3 d’oro - con Piero Codia nei 100 farfalla, Margherita Panziera nei 200 dorso e Simona Quadarella nei 400m stile libero -, e 2 di bronzo, con Andrea Vergani nei 50 stile libero e Arianna Castiglioni nei 50 rana.
Continua a leggere...

Eventi | FINA 

Budapest, Venerdì 29 Luglio 2017 – 17i Campionati del Mondo FINA/15a Giornata – Nuoto/7a Giornata

MONDIALI NUOTO/7 – Caeleb Dressel, inedito tris d’oro: 50 stile libero, 100 farfalla e staffetta 4x100 stile libero mixed

L’americano è il nuovo re dello sprint. Sara Sjostrom si vendica: vince i 50m farfalla con il record dei Campionati e fa il record mondiale nelle semifinali dei 50m stile libero. L’australiana Emily Seebohm difende con successo il titolo dei 200m dorso.

Nella settima sessione di finali e semifinali la svedese Sarah Sjostrom e l’americano Caeleb Dressel si prendono la scena, con prestazioni di assoluta eccellenza.
Continua a leggere...

Nuoto

16esimi Campionati Mondiali di nuoto a Kazan (Russia) – Nuoto/Settima giornata – Batterie

Sun "scherza", Greg fa già sul serio: l’azzurro in finale col primo tempo. Martina Carraro da record italiano

Un primo tempo d’ingresso in finale (Gregorio Paltrinieri), un record italiano (Martina Carraro nei 50 rana da 30’’83), un ingresso in finale di staffetta col terzo tempo (4x100 sl mista con la coppia Pellegrini-Magnini insieme in gara) tre semifinalisti nel pomeriggio (oltre alla Carraro anche Castiglioni e Sabbioni) e due sole note negative dalla velocità femminile. Il sabato mattina azzurro ai Mondiali di Kazan si può dichiarare positivo.

Un primo tempo d’ingresso in finale (Gregorio Paltrinieri), un record italiano (Martina Carraro nei 50 rana da 30’’83), un ingresso in finale di staffetta col terzo tempo (4x100 sl mista con la coppia Pellegrini-Magnini insieme in gara) tre semifinalisti nel pomeriggio (oltre alla Carraro anche Castiglioni e Sabbioni) e due sole note negative dalla velocità femminile. Il sabato mattina azzurro ai Mondiali di Kazan si può dichiarare positivo.
Continua a leggere...

Nuoto

16esimi Campionati Mondiali di nuoto a Kazan (Russia) – Nuoto/Terza giornata - Finali

Ledecky e Peaty: il timbro dei giovani da record. Pellegrini in finale dei 200 sl col primo crono

La storia la fa ancora Katie Ledecky. L'americana bissa ori e record mondiali, trionfando in 15’25’’48 nei 1500 sl. Super Adam Peaty che si prende il record del mondo nei 50 rana maschili, nuotando in 26’’42 in semifinale. Tre giovani alle prime gioie d’oro: James Guy (200 sl), Emily Seebohm e Mitchell Larkin (100 dorso e doppio oro per l’Australia). Efimova batte Meilutyte nei 100 rana. Ma cresce l’attesa per Federica Pellegrini: avrà il primo crono d’ingresso nei suoi 200 sl.

La storia la fa ancora Katie Ledecky. L'americana bissa ori e record mondiali, trionfando in 15’25’’48 nei 1500 sl. Super Adam Peaty che si prende il record del mondo nei 50 rana maschili, nuotando in 26’’42 in semifinale. Tre giovani alle prime gioie d’oro: James Guy (200 sl), Emily Seebohm e Mitchell Larkin (100 dorso e doppio oro per l’Australia). Efimova batte Meilutyte nei 100 rana. Ma cresce l’attesa per Federica Pellegrini: avrà il primo crono d’ingresso nei suoi 200 sl.
Continua a leggere...

Nuoto

16esimi Campionati Mondiali di nuoto a Kazan (Russia) – Nuoto/Seconda giornata - Finali

Hosszu e Sjostrom: donne stellari a Kazan. Italia in finale nei 100 rana con Arianna Castiglioni

Imprendibili, inattaccabili, insomma da record mondiale. Katinka Hosszu e Sarah Sjostrom sono le assolute protagoniste della seconda giornata ai Mondiali di Kazan. La prima ha strappato il miglior crono del mondo nei 200 misti, la seconda si è migliorata ulteriormente dopo il primato di ieri nei 100 farfalla. L’Italia, a secco di finali in questo lunedì, ne conquista un'altra per domani con Arianna Castiglioni settimo crono d’ingresso nei 100 rana.

Imprendibili, inattaccabili, insomma da record mondiale. Katinka Hosszu e Sarah Sjostrom sono le assolute protagoniste della seconda giornata ai Mondiali di Kazan. La prima ha strappato il miglior crono del mondo nei 200 misti, la seconda si è migliorata ulteriormente dopo il primato di ieri nei 100 farfalla. L’Italia, a secco di finali in questo lunedì, ne conquista un'altra per domani con Arianna Castiglioni settimo crono d’ingresso nei 100 rana.
Continua a leggere...

Nuoto

16esimi Campionati Mondiali di nuoto a Kazan (Russia) – Nuoto/Seconda giornata - Batterie

Katie Ledecky irradia il mattino di batterie: record mondiale nei 1500 stile libero

Incredibile Katie Ledecky. La teenager americana dimostra di essere in una condizione esplosiva. Durante le batterie della seconda giornata ai Mondiali realizza uno stratosferico 15’27’’71, nuovo record mondiale nei 1500 stile libero. Il lunedì mattina alla Kazan Arena regala tre passaggi di turno ai colori azzurri: Simone Sabbioni (100 dorso), Arianna Castiglioni (100 rana) e Aurora Ponselè, dritta in finale – di domani - dei 1500 sl.

Incredibile Katie Ledecky. La teenager americana dimostra di essere in una condizione esplosiva. Durante le batterie della seconda giornata ai Mondiali realizza uno stratosferico 15’27’’71, nuovo record mondiale nei 1500 stile libero. Il lunedì mattina alla Kazan Arena regala tre passaggi di turno ai colori azzurri: Simone Sabbioni (100 dorso), Arianna Castiglioni (100 rana) e Aurora Ponselè, dritta in finale – di domani - dei 1500 sl.
Continua a leggere...
Tuffiblog