Direttore Responsabile: Camillo Cametti

Nuoto

Sedi varie, Sabato 24 Aprile 2021 – Campionati Regionali (25 m)

SILVIA DI PIETRO, doppio record italiano in corta (50 farfalla e 50 sl)

Entrambi i primati migliorati di una manciata di centesimi. Ai Regionali dell’ Emilia - Romagna Costanza Cocconcelli realizza il record italiano dei 100 misti mentre Simone Cerasuolo stabilisce il record mondiale juniores sui 50 rana.

Ai Campionati Regionali Laziali, a Pietralata (Roma), Silvia Di Pietro (in copertina - Foto Deepbluemedia.eu ) migliora di 4 centesimi il proprio record italiano dei 50 metri farfalla in vasca corta abbassando a 25.18 il precedente record, realizzato agli Europei di Netanya nel 2015 quando vinse la medaglia di bronzo con 25.22.La romana dell’Aniene, classe 1993, allenata da Mirko Nozzolillo, ai Primaverili di Riccione si era qualificata per gli Europei di Budapest vincendo i 50 farfalla in 26.38 ed era salita sul podio dei 50 e 100 stile libero rispettivamente con 25.19 e 54.97. Sempre a Pietralata la Di Pietro ha migliorato anche il primato italiano dei 50 stile libero col tempo di 23.85, 5 centesimi meglio del tempo con cui nel 2016 vinse il bronzo mondiale in vasca corta.
Continua a leggere...

Nuoto

Marsiglia, Domenica 5 Marzo 2017 – 6° Meeting Open Mediterranée (50M)/Terza Giornata

MARSIGLIA: Ben Proud e Boglarka Kapas sugli scudi

Il britannico vince i 50m stile libero col miglior crono 2017.La magiara fa altrettanto nei 400m stile libero dove sconfigge la connazionale Katinka Hosszu. Uno-due italiano nei 100m stile libero con Silvia Di Pietro ed Erika Ferraioli.

Nella terza e ultima giornata del “Meeting Open de la Méditerranée”, a Marsiglia, - manifestazione che fa parte del circuito Golden Tour (analogo all’Arena Pro Swim Series degli Stati Uniti, con premi in denaro alla fine) – hannno destato sensazione le performance della mezzofondista ungherese Boglarka Kapas e dello sprinter britannico Benjamin Proud.
Continua a leggere...

Nuoto

Riccione, 18-19 dicembre 2015: Campionati Assoluti Invernali Open – Seconda giornata (2^ e ultima sessione)

Assoluti Invernali: Detti cala il poker (di qualità) nei 1500. Sorpresa Silvia Scalia nel dorso

Si abbassa il sipario sui Campionati Assoluti Invernali Open 2015. A Riccione sono stati assegnati gli ultimi titoli italiani nella quarta sessione di gare allo Stadio del Nuoto della città romagnola. Il sabato pomeriggio sorride soprattutto a Gabriele Detti, che ha trovato il poker di titoli imponendosi nei 1500 sl. Bene anche Silvia Di Pietro, regina dei 100 stile libero, mentre la sorpresa arriva da lla 20enne lombrda Silvia Scalia, quarto crono all-time nei 100 dorso.

Si abbassa il sipario sui Campionati Assoluti Invernali Open 2015. A Riccione sono stati assegnati gli ultimi titoli italiani nella quarta sessione di gare allo Stadio del Nuoto della città romagnola. Il sabato pomeriggio sorride soprattutto a Gabriele Detti, che ha trovato il poker di titoli imponendosi nei 1500 sl. Bene anche Silvia Di Pietro, regina dei 100 stile libero, mentre la sorpresa arriva da lla 20enne lombrda Silvia Scalia, quarto crono all-time nei 100 dorso.
Continua a leggere...

Nuoto

Netanya (Israele), 2-6 dicembre 2015 – 18esima edizione dei Campionati Europei in vasca corta – 5^ e ultima giornata (Finali)

Festa totale Italia: oro della 4x50 mista uomini, Sabbioni d'argento e bronzo della 4x50 donne

Delirio Italia nell'ultima giornata di finali agli Europei in vasca corta di Netanya. Gli azzurri aggiungono al edagliere due ori con Marco Orsi (100 sl) e la 4x50 sl maschile mista, un argento con Simone Sabbioni (50 dorso) e il bronzo della 4x50 mista femminile. Il bottino della Nazionale è tra i migliori di sempre: 7 ori, 5 argenti e 5 bronzi. E vale il primo posto nella classifica per nazioni.

Delirio Italia nell'ultima giornata di finali agli Europei in vasca corta di Netanya. Gli azzurri aggiungono al edagliere due ori con Marco Orsi (100 sl) e la 4x50 sl maschile mista, un argento con Simone Sabbioni (50 dorso) e il bronzo della 4x50 mista femminile. Il bottino della Nazionale è tra i migliori di sempre: 7 ori, 5 argenti e 5 bronzi. E vale il primo posto nella classifica per nazioni.
Continua a leggere...

Nuoto

Netanya (Israele), 2-6 dicembre 2015 – 18esima edizione dei Campionati Europei in vasca corta – 5^ e ultima giornata (Batterie)

Netanya 2015: Sabbioni, scheggia nei 50 dorso. 6 azzurri e le 2 staffette miste in finale nel pomeriggio

Si prepara nel migliore dei modi l’ultima sessione di finali agli Europei in vasca corta di Netanya. Nella mattinata di batterie, l’Italia entra in finale con 5 forze: Ilaria Scarcella (200 rana), Diletta Carli ed Erica Musso (400 sl), e le staffette 4x50 mista maschile e femminile, che si uniscono a Orsi (100 sl), Bianchi e Di Pietro (100 farfalla). In evidenza Simone Sabbioni, che sfiora il primato italiano nelle batterie 50 dorso.

Si prepara nel migliore dei modi l’ultima sessione di finali agli Europei in vasca corta di Netanya. Nella mattinata di batterie, l’Italia entra in finale con 5 forze: Ilaria Scarcella (200 rana), Diletta Carli ed Erica Musso (400 sl), e le staffette 4x50 mista maschile e femminile, che si uniscono a Orsi (100 sl), Bianchi e Di Pietro (100 farfalla). In evidenza Simone Sabbioni, che sfiora il primato italiano nelle batterie 50 dorso.
Continua a leggere...

Nuoto

Netanya (Israele), 2-6 dicembre 2015 – 18esima edizione dei Campionati Europei in vasca corta – 4^ giornata (Finali)

Netanya 2015: la nuova impresa d'oro arriva con la 4x50 stile libero mista

L'Italia si conferma grande tra le corsie della pisicina del Wingate Institute di Netanya. Dopo l'impresa individuale di giornata targata Federica Pellegrini, arriva pure quella di squadra. La compie la 4x50 stile libero mista (Bocchia, Orsi, Di Pietro e Ferraioli), che vola a conquistare il titolo. Gli azzurri salgono a quota 13 medaglie alla vigilia dell'ultimo atto.

L'Italia si conferma grande tra le corsie della pisicina del Wingate Institute di Netanya. Dopo l'impresa individuale di giornata targata Federica Pellegrini, arriva pure quella di squadra. La compie la 4x50 stile libero mista (Bocchia, Orsi, Di Pietro e Ferraioli), che vola a conquistare il titolo. Gli azzurri salgono a quota 13 medaglie alla vigilia dell'ultimo atto.
Continua a leggere...

Nuoto

Netanya (Israele), 2-6 dicembre 2015 – 18esima edizione dei Campionati Europei in vasca corta – 3^ giornata (Finali)

Netanya 2015: l’impresa-bis arriva dalla 4x50 sl donne d’oro. Orsi secondo e Polieri bronzo nei 200 farfalla

Un record mondiale, 2 ori, 2 argenti e un bronzo. Il tutto “condito” da 4 nuovi primati nazionali. Netanya riprende fiato dopo l’impresa di Paltrinieri e festeggia ancora l’Italia in cima grazie alla 4x50 sl donne. L’argento di Marco Orsi nei 50 stile libero e il bronzo di Alessia Polieri nei 200 farfalla fanno volare l’azzurro al secondo posto nel medagliere.

Un record mondiale, 2 ori, 2 argenti e un bronzo. Il tutto “condito” da 4 nuovi primati nazionali. Netanya riprende fiato dopo l’impresa di Paltrinieri e festeggia ancora l’Italia in cima grazie alla 4x50 sl donne. L’argento di Marco Orsi nei 50 stile libero e il bronzo di Alessia Polieri nei 200 farfalla fanno volare l’azzurro al secondo posto nel medagliere.
Continua a leggere...

Nuoto

Netanya (Israele), 2-6 dicembre 2015 – 18esima edizione dei Campionati Europei in vasca corta – 2^ giornata (Finali)

Netanya 2015: nuovo tris di medaglie. Oro 4x50 mista mista, Rivolta cede solo a Cseh. Di Pietro è di bronzo

Fuochi d’artificio per l’Italia del nuoto che trova un altro tris di medaglie nella seconda giornata agli Europei in vasca corta di Netanya. Arriva il primo titolo azzurro grazie alla staffetta 4x50 mista “mista” (Sabbioni, Scozzoli, Di Pietro e Ferraioli), l’argento di Matteo Rivolta nei 100 farfalla, mentre Silvia Di Pietro trova un insperato bronzo nei 50 farfalla, dopo aver realizzato il record italiano in semifinale.

Fuochi d’artificio per l’Italia del nuoto che trova un altro tris di medaglie nella seconda giornata agli Europei in vasca corta di Netanya. Arriva il primo titolo azzurro grazie alla staffetta 4x50 mista “mista” (Sabbioni, Scozzoli, Di Pietro e Ferraioli), l’argento di Matteo Rivolta nei 100 farfalla, mentre Silvia Di Pietro trova un insperato bronzo nei 50 farfalla, dopo aver realizzato il record italiano in semifinale.
Continua a leggere...

Nuoto

16esimi Campionati Mondiali di nuoto a Kazan (Russia) – Nuoto/Sesta giornata - Batterie

Sei semifinalisti italiani all’opera nel pomeriggio. Dotto e 4x200 maschile, centesimi fatali

Alla Kazan Arena si è aperta la sesta giornata di gare. Nell'intensa mattinata – per numero d’italiani al via, ben nove nelle gare individuali più una staffetta – arrivano sei promozioni. Orsi (50 sl), Rivolta e Codia (100 farfalla) e le donne Gemo, Di Pietro (50 farfalla) e Panziera (200 dorso) si sono guadagnati le semifinali pomeridiane. Out Caramignoli e Musso (800 sl donne) e sconfitte cocenti per Luca Dotto e la 4x200 maschile, fuori dalla finale e, per ora, da Rio 2016.

Alla Kazan Arena si è aperta la sesta giornata di gare. Nell'intensa mattinata – per numero d’italiani al via, ben nove nelle gare individuali più una staffetta – arrivano sei promozioni. Orsi (50 sl), Rivolta e Codia (100 farfalla) e le donne Gemo, Di Pietro (50 farfalla) e Panziera (200 dorso) si sono guadagnati le semifinali pomeridiane. Out Caramignoli e Musso (800 sl donne) e sconfitte cocenti per Luca Dotto e la 4x200 maschile, fuori dalla finale e, per ora, da Rio 2016.
Continua a leggere...

Nuoto | Doha 2014 

Doha (Qatar), 3-7 dicembre 2014 – 12i Campionati Mondiali (25m)/3a Giornata

Mondiali in vasca corta: Italia a tutta velocità. Marco Orsi argento nei 50 sl, la 4x100 donne è terza

L'Italnuoto raddoppia nella terza giornata di finali ai Mondiali in vasca corta di Doha. Gli azzurri aggiornano il bottino di podi con uno straordinario Marco Orsi (argento dietro Manaudou) da record italiano in 20''69. Ma a fine giornata arriva anche il bronzo con la staffetta 4x100 sl donne (Ferraioli, Di Pietro, Pezzato, Pellegrini). Fede riscatta così la mancata finale nei 200 dorso.

L'Italnuoto raddoppia nella terza giornata di finali ai Mondiali in vasca corta di Doha. Gli azzurri aggiornano il bottino di podi con uno straordinario Marco Orsi (argento dietro Manaudou) da record italiano in 20''69. Ma a fine giornata arriva anche il bronzo con la staffetta 4x100 sl donne (Ferraioli, Di Pietro, Pezzato, Pellegrini). Fede riscatta così la mancata finale nei 200 dorso.
Continua a leggere...
Tuffiblog