Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Nuoto | FINA 

Indianapolis (USA), Lunedì 28 Agosto 2017 – 6i Campionati del Mondo Juniores FINA (50m)/Sesta Giornata

MONDIALI JR/6 – Nicolò Martinenghi e Alessandro Pinzuti, uno-due nei 50 rana

Come agli Europei di Netanya i due azzurri realizzano l’accoppiata oro–argento. Michael Andrew (USA) e Rikako Ikee (JPN) i migliori dei campionati. Gli Stati Uniti dominano il medagliere. Nelle sei giornate realizzati 21 record del mondo juniores e 45 record della manifestazione.

Dopo avere vinto e convinto con la medaglia d’oro nei 100m rana, nella sesta e ultima giornata Nicolò Martinenghi vince, secondo pronostico, anche quella dei 50m rana. Un po’ a sorpresa ma con pieno merito lo segue sul podio, per indossare la medaglia d’argento, l’altro azzurro Alessandro Pinzuti: un uno –due raro e perciò ancor più prezioso per il nuoto azzurro ma già riuscito due mesi fa all’accoppiata Martinenghi – Pinzuti agli Europei Juniores di Netanya.
Continua a leggere...

Eventi | FINA 

Budapest, Martedì 25 Luglio 2017 – 17i Campionati del Mondo FINA/11a Giornata – Nuoto/3a Giornata – Batterie/ Highlights

MONDIALI NUOTO/3/B – Azzurri in vetta al ranking: Fede nei 200sl, Greg negli 800sl

Peaty realizza il record mondiale dei 50m rana; in questa gara si qualificano per le semifinali anche Scozzoli (8°) e Martinenghi (9°). Nei 200m farfalla il “vecchio”Cseh è il più veloce; in semifinale anche Carini col dodicesimo tempo.

Che Adam Peaty (in copertina) sia in gran forma, e che appartenga ad un pianeta tutto suo, lo si era capito già dai 100 metri rana, da lui vinti con un crono assai vicino al proprio record del mondo. Questa mattina lo ha prontamente confermato con una esplosiva performance sui 50m rana nuotati in 26.12, nuovo record del mondo che migliora il precedente da lui stabilito il 4 agosto 2015 con 26.42 nella semifinale che lo condusse al titolo mondiale, a Kazan. Un miglioramento di 30 centesimi, clamoroso in una distanza così corta e in una specialità così tecnica come la rana.
Continua a leggere...

Nuoto

Riccione, Martedì 4 aprile 2017 – Campionati Italiani Assoluti Primaverili (50m) – 1a Giornata/Highlights Batterie

ASSOLUTI 1/1: Niccolò Martinenghi, partenza lanciata

Nei 50 metri il ranista realizza i primato italiano e mondiale junior con 26.97, secondo miglior tempo dell’anno. Gabriele Detti è il più veloce delle batterie dei 400 m stile libero con un crono non distante dal record italiano.

Allo Stadio del Nuoto di Riccione sono iniziati questa mattina i Campionati Italiani Assoluti Primaverili in vasca lunga. I Campionati, che si articolano su cinque giornate – batterie al mattino, finali al pomeriggio – e termineranno sabato 8 aprile, sono validi come selezione (Trials) per i Campionati del Mondo, in programma dal 23 al 30 luglio a Budapest.
Continua a leggere...

Nuoto

Riccione, Venerdì 16 Dicembre 2016 – Campionati Italiani Assoluti Invernali (50m)/1a Giornata/1a Sessione

ASSOLUTI INVERNALI 1/1/1: Nicolò Martinenghi boom, 50 rana mondiali

Il ranista lombardo nuota la distanza in 27.32 migliorando di 3 centesimi il precedente record da lui stesso stabilito il 10 agosto scorso a Roma, ai Campionati Italiani di Categoria.

Nuova impresa di Nicolò Martinenghi. Questa mattina, a Riccione, nella prima sessione dei Campionati Italiani Assoluti – che, come di consueto, si disputano in vasca lunga (50m) – ha nuotato i 50m rana bel tempo di 27.32, nuovo record mondiale juniores.
Continua a leggere...

Nuoto

Barcellona, 3 agosto - 15i Campionati Mondiali di Nuoto FINA 2013 (50m)/ Giorno 7 – Batterie 50 Rana Donne

BCN13/NUOT0 7: Record mondiale di Yuliya Efimova

La russa succede all’americana Jessicah Hardy, da lei battuta in batteria.

YULYA Efimova inarrestabile. Dopo l’oro di ieri nei 200 metri, questa mattina, si scatena di nuovo e vince l’ultima batteria dei 50 rana in 29.78. E’ il nuovo record mondiale. Migliora di 2 centesimi il precedente che Jessica Hardy aveva stabilito il 7 agosto 2009, a Federal Way (USA). Proprio la Hardy è seconda nella stessa batteria con 29.99, secondo tempo di qualificazione alle semifinale. Ruta Meilutyte ha il terzo tempo con 30.07. Nella finale di domani le tre nuotatrici potrebbero tutte salire sul podio (magari in un ordine diverso).
Continua a leggere...
TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter