Direttore Responsabile: Camillo Cametti
TuffiblogArenaHotel Consul
TuffiblogArenaHotel Consul

Nuoto

Riccione, Venerdì 30 Novembre/Sabato 1 Dicembre 2018 – Campionati Italiani Assoluti Invernali Open (25m)

ASSOLUTI OPEN: Thomas Ceccon (200 misti) e Margherita Panziera (200 dorso), record italiani importanti

Record anche di Silvia Scalia nei 50 dorso e Marco Orsi nei 100 misti; la lecchese vince anche i 100 dorso mentre il bolognese primeggia pure nei 50 stile libero e 50 farfalla. Due rassicuranti vittorie anche per Federica Pellegrini, nei 100 e 200 stile libero. Convincono Gabriele Detti e Gregorio Paltrinieri, rispettivamente nei 200 e 1500 stile libero. Lorenzo Zazzeri sorprende Alessandro Miressi e vince i 100 stile libero.

I Campionati Italiani di Riccione si sono disputati con gli imminenti Mondiali in vasca corta nel mirino. Numerose prestazioni di qualità alimentano la speranza di dare continuità ai trionfi europei in vasca lunga dell’estate con altre medaglie e piazzamenti in finale agli imminenti Campionati del Mondo in vasca corta, in programma a Hangzhou, dall’11 al 16 dicembre. In Cina, però, il contesto sarà ovviamente differente e, nonostante alcune importanti assenze, la concorrenza più impegnativa e serrata. Dalla due giorni di Riccione spiccano soprattutto i record italiani di Margherita Panziera e Thomas Ceccon, rispettivamente nei 200m dorso e 200m misti. Per i due nuotatori veneti crescono le aspettative Mondiali: il 17enne vicentino “vede” la finale mentre la 23enne di Montebelluna si candida al podio.
Continua a leggere...

Nuoto

Livorno, Sabato 17 Novembre 2018 – 42° Trofeo “Mussi – Lombardi – Femiano”/14° Gran Premio Italia (25m)

GP ITALIA: Silvia Scalia record nei 50 dorso

Marco Orsi, Matteo Rivolta e Martina Carraro si qualificano per i Mondiali in corta rispettivamente nei 100 misti e 100 farfalla. Chad Le Clos mattatore con quattro vittorie.

Giovan Battista “Gianni” Crisci (in copertina) è persona di valore e di valori. Con entusiasmo, fede e capacità riesce ancora a organizzare un meeting inventato da lui e da una cerchia di suoi amici per onorare la memoria di tre poliziotti ai quali è intitolato: il brigadiere Gianni Mussi e gli appuntati Giuseppe Lombardi e Armando Femiano, vittime del terrorismo e Medaglie d’Oro al Valor Civile, assassinati vilmente nel 1975, a metà degli “anni di piombo”, in un agguato terroristico, a Querceta, durante il quale fu gravemente ferito l’allora maresciallo Giovambattista Crisci, che era di pattuglia con i colleghi assassinati. Crisci riuscì a salvarsi dopo una lunga degenza in ospedale.
Continua a leggere...

Nuoto | LEN 

Copenhagen (DEN), Mercoledì 13 Dicembre 2017 – 19i Campionati Europei LEN (25m)/Prima Giornata - Batterie

EUROPEI 1/1- E‘ subito azzurro: Fabio Scozzoli e Nicolò Martinenghi, doppio record nei 50 rana

Fabio batte Adam Peaty e realizza il record dei campionati; Nicolò va in finale con il nuovo record europeo juniores. Nei 100 farfalla accedono alla semifinale Matteo Rivolta e Federico Codia, quest’ultimo con il miglior tempo. Miglior tempo anche per la staffetta 4x50 stile libero maschile. Bene Silvia Scalia e Federica Pellegrini (100 dorso), Simona Quadarella (800 stile libero) e Ilaria Cusinato (400 misti). In semifinale anche Arianna Castiglioni e Martina Carraro (50 rana). Deludono Simone

I 19i Campionati Europei LEN di nuoto in vasca corta (25m) si aprono a Copenhagen, nella Royal Arena, con segno azzurro. Nella prima gara, i 100m farfalla maschili, Piero Codia e Matteo Rivolta, entrambi vincitori della propria batteria, nuotano con il primo e il terzo tempo, rispettivamente 50.40 (26.94) e 50.80. Nei 50m rana maschili Kirill Prigoda vince la quinta batteria in 26.03, record dei campionati (il precedente, di 26.14, apparteneva a un italiano, Alessandro Terrin, che l’aveva realizzato con costume gommato agli Europei di Istanbul il 12 dicembre 2009). La soddisfazione del russo dura poco.
Continua a leggere...

Nuoto

Riccione, 18-19 dicembre 2015: Campionati Assoluti Invernali Open – Seconda giornata (2^ e ultima sessione)

Assoluti Invernali: Detti cala il poker (di qualità) nei 1500. Sorpresa Silvia Scalia nel dorso

Si abbassa il sipario sui Campionati Assoluti Invernali Open 2015. A Riccione sono stati assegnati gli ultimi titoli italiani nella quarta sessione di gare allo Stadio del Nuoto della città romagnola. Il sabato pomeriggio sorride soprattutto a Gabriele Detti, che ha trovato il poker di titoli imponendosi nei 1500 sl. Bene anche Silvia Di Pietro, regina dei 100 stile libero, mentre la sorpresa arriva da lla 20enne lombrda Silvia Scalia, quarto crono all-time nei 100 dorso.

Si abbassa il sipario sui Campionati Assoluti Invernali Open 2015. A Riccione sono stati assegnati gli ultimi titoli italiani nella quarta sessione di gare allo Stadio del Nuoto della città romagnola. Il sabato pomeriggio sorride soprattutto a Gabriele Detti, che ha trovato il poker di titoli imponendosi nei 1500 sl. Bene anche Silvia Di Pietro, regina dei 100 stile libero, mentre la sorpresa arriva da lla 20enne lombrda Silvia Scalia, quarto crono all-time nei 100 dorso.
Continua a leggere...
TuffiblogArenaHotel Consul

Twitter